Juventus 2021-2022: acquisti e cessioni ufficiali, formazione tipo

Le operazioni di mercato in entrata e in uscita da parte della Juventus nella stagione 2021-2022

juventus 2021-2022 acquisti cessioni formazione

La Juventus sta lavorando per la stagione 2021-2022. In poche ore sono arrivate due novità importanti per i bianconeri: Fabio Paratici non è più il capo dell’area Football, mentre Andrea Pirlo non sarà l’allenatore (qui il comunicato dell’esonero), perché al suo posto tornerà dopo due stagioni Massimiliano Allegri (stipendio da 7 milioni annui). Ha salutato per la seconda volta, ma stavolta per sempre, Gianluigi Buffon, 43enne estremo difensore che vuole chiudere la carriera da titolare e potrebbe tornare a Torino tra qualche anno da dirigente. È stato ceduto in prestito al Gremio, invece, Douglas Costa, che andrà comunque in scadenza a giugno 2022: è addio definitivo anche per lui alla maglia della Juventus. La cessione più rumorosa è quella di Cristiano Ronaldo, che torna al Manchester United per 28 milioni di euro.

Si trasferisce al Torino, invece, Marco Pjaca: la formula è quella del prestito con diritto di riscatto. Con la formula del prestito con diritto di riscatto e contro-riscatto, Gianluca Frabotta si trasferisce all’Hellas Verona. Merih Demiral va all’Atalanta per prendere il posto lasciato da Romero, passato al Tottenham. Rivoluzione in Under 23 con tanti giovani ceduti tra serie B, C ed estero. Grigoris Kastanos si trasferisca alla Salernitana in prestito con diritto di riscatto e controriscatto.

In entrata, tornano per fine prestito Rugani dal Cagliari, Nicolussi Caviglia dal Parma, Perin, Pjaca e Pellegrini dal Genoa. Nessuno di loro rientra nei piani futuri della Juventus, ragion per cui si cercherà per loro una nuova destinazione. Rinnovato con l’Atletico Madrid il prestito di Alvaro Morata fino al giugno del 2022: ai Colchoneros i 10 milioni di euro pattuiti l’anno scorso. In questa pagina aggiorneremo i movimenti in entrata e in uscita una volta divenuti ufficiali.

In attacco, arriva il brasiliano Kaio Jorge, centravanti classe 2002, proveniente dal Santos. il trasferimento è stato ufficializzato dal presidente del club brasiliano, Andres Rueda: “Il Santos FC e la Juventus hanno stipulato un accordo per la cessione dell’attaccante Kaio Jorge questo lunedì (2 agosto). La squadra italiana ha accettato i termini del Peixe e il giocatore verrà ora liberato per giocare in Europa. La Juventus ha garantito le condizioni richieste e che riteniamo le migliori in questo momento per il Club, visto lo scenario in cui ci siamo trovati. In bocca al lupo a Kaio Jorge, un altro ragazzo cresciuto nelle giovanili e pronto a cercare la sua strada”.

Ritorno a casa per Moise Kean: il centravanti classe 2000 rientra dall’Everton con la formula del prestito biennale con obbligo di riscatto condizionato.

Juventus 2021-2022 | Acquisti e cessioni

ACQUISTI: Rugani (fp), De Sciglio (fp), Perin (fp), Pjaca (fp), Pellegrini (fp), Nicolussi Caviglia (fp), Morata (p), Zanimacchia (Real Zaragoza, fp), Hajdari (Basilea, fp), Boende (Anderlecht), Solberg (Ullensaker/Kisa Idrettslag), Muharemovic (Wolfsberger), Huijsen (Malaga), Kaio Jorge (Santos), Locatelli (Sassuolo), Kean (Everton), Ihattaren (PSV Eindhoven).

CESSIONI: Buffon (fine contratto), Douglas Costa (Gremio, p), Olivieri (Lecce, p), Coccolo (Spal, p), Vrioni (WSG Tirol, p), Zanimacchia (Cremonese, p), Frederiksen (Vitesse), I. Toure (Pisa), Beruatto (Pisa, p), Gozzi (Fuenlabrada, p), Gori (Como, p), Di Pardo (Vicenza, p), Pjaca (Torino, p), Frabotta (Hellas Verona, p), Del Favero (Cosenza, p), Minelli (Cosenza, p), Demiral (Atalanta, p), Felix Correia (Parma, p), Kastanos (Salernitana, p), Ronaldo (Manchester United), Fagioli (Cremonese, p), Ranocchia (Vicenza, p), Ihattaren (Sampdoria, p), Dragusin (Sampdoria, p).

Juventus 2021-2022 | Formazione tipo

Juventus (4-3-3): Szczesny; Cuadrado, Bonucci, de Ligt, Alex Sandro; Bentancur, Locatelli, Rabiot; Chiesa, Dybala, Morata. A disposizione: Perin, Pinsoglio, De Sciglio, Danilo, Pellegrini, Chiellini, Rugani, McKennie, Arthur, Ramsey, Bernardeschi, Kulusevski, Kean, Kaio Jorge. Allenatore: Allegri