Juventus 2022-2023: acquisti e cessioni ufficiali, formazione tipo

Le operazioni di mercato in entrata e in uscita da parte della Juventus per la stagione 2022-2023

juventus acquisti cessioni formazione tipo

La Juventus è al lavoro per rafforzare la rosa in vista della stagione 2022-2023 (qui le date del ritiro e le amichevoli estive). La prima novità da luglio sarà Federico Gatti, che i bianconeri hanno acquistato dal Frosinone a gennaio, lasciandolo poi in prestito ai Ciociari fino al termine della stagione. Rientrano dai rispettivi prestiti anche altri giovani come Rovella (girato con la stessa formula al Monza) Fagioli, Ranocchia e Dragusin. Da sostituire i due big che hanno salutato per scadenza di contratto, ovvero Chiellini (MLS) e Dybala (Roma). Niente rinnovo nemmeno per Federico Bernardeschi, che saluta Torino dopo cinque anni per trasferirsi al Toronto in MLS. Matthijs de Ligt, invece, ha chiesto e ottenuto la cessione al Bayern Monaco. Arthur Melo, nelle ultime ore di mercato, finisce in prestito oneroso con diritto di riscatto al Liverpool, mentre a sorpresa Denis Zakaria si accasa al Chelsea in prestito con diritto di riscatto.

Il primo grande colpo dell’estate bianconera è Angel Di Maria, che arriva a parametro zero dopo l’ultima esperienza al Paris Saint Germain. Il secondo colpaccio a parametro zero è il ritorno di Paul Pogba, che lascia il Manchester United gratis per la seconda volta in carriera.

Il terzo acquisto dell’estate bianconera 2022 è Andrea Cambiaso, terzino sinistro del Genoa classe 2000, per il quale la Juve cede ai rossoblu Radu Dragusin (2002). Cambiaso, dopo le visite mediche, è stato girato in prestito secco al Bologna. Il quarto colpo è Gleison Bremer, difensore centrale brasiliano che arriva dal Torino per circa 47 milioni di euro. Dall’Eintracht Francoforte, invece, arriva l’esterno mancino Filip Kostic in cambio di 12 milioni più bonus e il prestito secco di Luca Pellegrini. Dal Marsiglia arriva il centravanti Arkadiusz Milik, 28enne polacco che si veste di bianconero in prestito (0,8 milioni più 0,1 milioni di commissioni e 0,8 milioni di eventuali bonus) con diritto di riscatto fissato a 7 milioni più 2 milioni di eventuali bonus. A chiudere il mercato in entrata è però l’acquisto di Leandro Paredes dal Paris Saint Germain in prestito con diritto di riscatto: ai francesi andrebbero 22,6 milioni pagabili in tre anni, più eventuali 3 di bonus, 2,2 di oneri accessori e un “risarcimento” di 2,5 milioni in caso di mancato riscatto e al raggiungimento di determinate condizioni.

Rinnova fino al 2025 Mattia De Sciglio, il cui contratto sarebbe altrimenti scaduto il prossimo 30 giugno. In questa pagina troverete le operazioni ufficiali, in entrata e in uscita, aggiornate in tempo reale con la formazione tipo della nuova Juve. L’Atalanta, intanto, riscatta dai bianconeri Merih Demiral per circa 20 milioni di euro (qui i dettagli). Sono circa 10 (tra fisso e bonus), invece, i milioni incassati dalla cessione di Rolando Mandragora alla Fiorentina.

Gianluca Frabotta, rientrato dal prestito all’Hellas Verona, si trasferisce al Lecce con la formula del prestito con diritto di riscatto e opzione per il contro-riscatto in favore della Juve (svolte oggi le visite mediche). Ceduto a titolo definitivo al Pisa il difensore Pietro Beruatto, mentre l’estremo difensore Franco Israel si trasferisce allo Sporting CP con la Juve che ottiene una percentuale sull’eventuale rivendita.

Dal Rijeka arriva il centravanti Ivano Srdoc, classe 2005: sarà aggregato inizialmente alla Primavera di mister Montero. Josè Angel Chibozo (19 anni) si trasferisce all’Amiens in prestito con obbligo di riscatto: un milione nelle casse bianconere, più una percentuale in caso di futura rivendita. Alessandro Di Pardo, rientrato dal prestito al Cosenza, viene ceduto al Cagliari in prestito con diritto di riscatto, che diventa obbligo in caso di promozione dei rossoblu in Serie A.

Saluta definitivamente la Juventus il centravanti Giacomo Vrioni, reduce dal titolo di capocannoniere in Austria con il Tirol: si trasferisce negli USA al New England Revolution. Luca Zanimacchia torna alla Cremonese, ma stavolta a titolo definitivo: la formula è quella del prestito con obbligo di riscatto. Completato il tesseramento di Kenan Yildiz, classe 2005 ex Bayern Monaco, che gioca come trequartista o attaccante esterno. Rinnova fino al 2026 e si trasferisce all’Empoli Koni de Winter, difensore belga classe 2002: la formula è quella del prestito secco. Rientrato dal prestito al Sion, il difensore Wesley si trasferisce al Cruzeiro a titolo definitivo.

Prestito secco anche per Hans Nicolussi Caviglia, che raggiunge mister Lamberto Zauli al Sudtirol, in Serie B. Cessione definitiva per Luca Clemenza: va al Pescara. Matteo Brunori torna al Palermo, ma stavolta a titolo definitivo e per 3 milioni di euro. Esce anche Filippo Ranocchia: il centrocampista rientrato dal Vicenza viene girato al Monza in prestito con diritto di riscatto. Risoluzione consensuale, invece, per Aaron Ramsey, che saluta Torino con un anno di anticipo.

Grigoris Kastanos, rientrato dal prestito alla Salernitana, viene ceduto a titolo definitivo allo stesso club campano, con il quale ha firmato un contratto fino al 2026. A titolo definitivo anche la cessione del difensore Paolo Gozzi al Genoa. Rientrato dal prestito al Torino, Marko Pjaca viene ceduto all’Empoli in prestito con diritto di riscatto.

Juventus 2022-2023 | Acquisti e cessioni estive

ACQUISTI: Di Maria (svincolato), Pogba (svincolato), Bremer (Torino), Kostic (Eintracht, definitivo),  Gatti (Frosinone, fine prestito), Milik (Marsiglia, p), Paredes (PSG, p) Rovella (Genoa, fp), Cambiaso (Genoa, def), Fagioli (Cremonese, fp), Ranocchia (Vicenza, fp), Dragusin (Salernitana, fp), Ramsey (Rangers, fp), Pjaca (Torino, fp), Beruatto (Pisa, fp), Frabotta (Hellas Verona, fp), Wesley (Sion, fp), Mancini (Vicenza def), Besaggio (Genoa, def).

CESSIONI: de Ligt (Bayern Monaco, def), Chiellini (fine contratto), Dybala (fc), Bernardeschi (fc), Morata (fp), Frabotta (Lecce, p), Demiral (Atalanta, definitivo), Beruatto (Pisa, def), Israel (Sporting CP, def), Chibozo (Amiens, def), Mandragora (Fiorentina, def), Vrioni (New England Rrevolution, def), Zanimacchia (Cremonese, def), Sekularac (Fulham, def), De Winter (Empoli, p), Nicolussi-Caviglia (Sudtirol, p), Dragusin (Genoa, def), Clemenza (Pescara, def), Brunori (Palermo, def), Cambiaso (Bologna, p), Ranocchia (Monza, p), Ramsey (risoluzione consensuale), Wesley (Cruzeiro, def), Kastanos (Salernitana, def), Luca Pellegrini (Eintracht Francoforte, p), Leo (Foggia, p), Coccolo (svincolo), Gozzi (Genoa, p), Rovella (Monza, p). Pjaca (Empoli, p), Arthur (Liverpool, p), Zakaria (Chelsea, p).

Juventus 2022-2023 | Formazione tipo

Juventus (4-3-3): Szczesny; Danilo, Bonucci, Bremer, Alex Sandro; Locatelli, Paredes, Pogba; Di Maria, Vlahovic, Kostic. A disposizione: Perin, Pinsoglio, De Sciglio, Rugani, Gatti, Fagioli, Miretti, Rabiot, Cuadrado, McKennie, Chiesa, Milik, Kean, Kaio Jorge. Allenatore: Allegri.