Calciomercato Juventus

Salah alla Juventus in estate: cosa c’è di vero

salah juventus

La Juventus su Salah, la voce giunge dall’Inghilterra: operazione da 200 milioni di euro, Dybala al Liverpool per dimezzare l’investimento?

La Juventus pensa ad altri colpi “alla Ronaldo” nel futuro prossimo (Salah?) ed è anche per questo che c’è stato il via libera al prestito obbligazionario non convertibile da circa 150 milioni di euro. Il club bianconero ristrutturerà così il debito pagando meno interessi e avendo a disposizione i liquidi per continuare ad investire. La strategia è quella di continuare a spendere in un momento nel quale il fatturato cresce e il titolo in borsa vola, i tempi delle vacche magre sono alle spalle. Andrea Agnelli, del resto, è stato chiaro in estate: l’obiettivo è quello di prendere altri CR7, ma più giovani.

Si è fatto per lungo tempo il nome di Mbappé, ma secondo quanto riferiscono i media inglesi e conferma oggi anche il quotidiano La Stampa, nel mirino della Juventus ci sarebbe Mohamed Salah, 26enne attaccante egiziano che in Italia ha già avuto modo di mettersi in mostra con le maglie di Fiorentina e Roma. Considerato ormai un top player assoluto, l’ex Chelsea sa essere letteralmente devastante quando parte in velocità, tanto che Klopp senza di lui perde almeno il 50% del potenziale offensivo.

Dybala e Douglas Costa più lontani dalla Juventus

Stando a quanto riferiscono i tabloid britannici, acquistare Salah  un’operazione da circa 200 milioni, meno dell’importo totale investito per Ronaldo (100 milioni per il cartellino e 120 milioni di stipendio spalmati su quattro anni). La cifra, insomma, non spaventa Fabio Paratici, ma potrebbe essere ripagata anche con le cessioni. Dalle parti di Liverpool non hanno mai negato l’interesse per Paulo Dybala, uno che con l’eventuale arrivo dell’egiziano a Torino non avrebbe praticamente più spazio. La cessione dell’argentino sostanzialmente dimezzerebbe l’esborso, ma c’è anche da tenere conto di un’altra possibile cessione, ovvero quella di Douglas Costa.

Il brasiliano si sta confermando discontinuo e poco “affidabile” fuori dal campo esattamente come al Bayern. Il suo addio potrebbe fruttare tra i 60 e gli 80 milioni che farebbero molto comodo alle casse bianconere visto che oltre a Ramsey, preso a parametro zero dall’Arsenal, sono in preventivo altri investimenti. Il primo sarà sicuramente quello del difensore Romero (Genoa, 30 milioni), mentre il secondo dovrebbe essere il romanista Zaniolo (basteranno 40 milioni?).