Ronaldo: “Non abbiamo scuse, ma credete in noi”

Il post motivazionale di CR7 che chiama a raccolta i tifosi della Juventus

ronaldo juventus fiorentina tifosi

Cristiano Ronaldo chiama a raccolta il popolo della Juventus e lo fa con un post motivazionale pubblicato su Instagram. All’indomani di una giornata nera per i bianconeri, per via del ricorso vinto dal Napoli e la sconfitta maturata in campo contro la Fiorentina, CR7 non accampa scuse: “Ieri, con una prestazione scadente e un risultato tutt’altro che accettabile, abbiamo chiuso le partite in programma per il 2020, un anno speciale per molti aspetti particolari. Stadi vuoti, protocolli COVID, partite rimandate, lunghe soste e un calendario molto serrato”, esordisce il 5 volte pallone d’oro portoghese.

Ronaldo: “Siamo la Juventus, non abbiamo scuse”

Ovviamente, l’anno particolare non deve rappresentare una scusante per nessuno: “Ma questo non è una scusa per nulla – prosegue – Sappiamo che dobbiamo dare di più di noi stessi, per giocare meglio e vincere in modo più coerente. Noi siamo la Juventus! E non possiamo accettare niente di meno dell’eccellenza in campo!”. Ora i campioni d’Italia avranno qualche giorno di riposo, poi prepareranno la prossima sfida contro l’Udinese in programma il 3 gennaio.

“Spero che questa breve pausa ci aiuti a tornare più forti e più uniti che mai – insiste Ronaldo – perché la stagione è ancora lontana dall’essere conclusa e alla fine crediamo di poter festeggiare ancora una volta con i nostri tifosi. Credete in noi, fidatevi della nostra squadra tanto quanto noi ci fidiamo di voi, e noi ce la faremo! Fino alla fine”, conclude CR7