Locatelli-Juventus: programmato il terzo round col Sassuolo

Tra mercoledì e giovedì nuovo vertice tra Juve e Sassuolo per provare a chiudere la trattativa Locatelli

locatelli juventus terzo round sassuolo

La Juventus proverà a chiudere questa settimana l’acquisto di Manuel Locatelli. Dopo i primi due vertici interlocutori con il Sassuolo, il club bianconero ha fissato un nuovo vertice con Carnevali e Rossi tra mercoledì e giovedì prossimo, fa sapere Romeo Agresti. Da parte bianconera ci sarà Federico Cherubini, mentre Maurizio Arrivabene non dovrebbe prendere parte al tavolo delle trattative. Si punta a chiudere perché altrimenti Locatelli dovrà presentarsi nel ritiro del club neroverde proprio entro il prossimo fine settimana.

Locatelli-Juventus: il punto sulla “telenovela”

Le posizioni sono ancora un po’ distanti, ma ci sono tutti i margini per trattare, considerato che la volontà del calciato è ferrea: vuole solo la Juve. Niente da fare per l’Arsenal, prima concorrente dei bianconeri, perché Locatelli tifa Juventus e durante l’Europeo ha rinsaldato il rapporto con i bianconeri del gruppo azzurro, capitan Chiellini su tutti. Il Sassuolo continua a chiedere un totale di 40 milioni e preferirebbe la cessione a titolo definitivo. La dirigenza del club torinese ne offre 30 più vari bonus (ed eventuale superbonus sulla rivendita) e una formula con prestito e riscatto dilazionato nel tempo.

Il Sassuolo ottiene qualche giovane bianconero?

Da valutare eventuali operazioni di contorno, con qualche calciatore bianconero a fare il percorso inverso, magari tramite trattative parallele. È il caso del centrale difensivi Radu Dragusin, ma occhio anche a Nicolò Fagioli, che dopo la punizione inflittagli ieri da Allegri potrebbe essere ceduto per trovare continuità lontano da Torino.