Juventus mercato: nuova formula per Locatelli e nuove alternative

Proposto al Sassuolo un superbonus del 25% in caso di rivendita, occhio a Zakaria e Bakayoko

juventus mercato locatelli bakayoko

La Juventus vuole chiudere al più presto la questione di mercato che risponde al nome di Manuel Locatelli, in modo da avere il calciatore a disposizione subito al rientro dalle vacanze. I bianconeri sono forti della posizione del ragazzo, che continua a dire no all’Arsenal, il club che fin qui ha fatto la migliore offerta al Sassuolo (40 milioni cash). La proposta della Juve è ben diversa, con 5 milioni subito per il prestito, 20 ulteriori per l’obbligo di riscatto pagabili in più esercizi e 7 milioni di bonus.

Juventus mercato: Locatelli col superbonus?

Carnevali chiede almeno 10 milioni di bonus, di cui 5 facilmente raggiungibili, ma la novità riportata dalla Gazzetta dello Sport è questa controproposta bianconera con un “superbonus”. Federico Cherubini prospetta al Sassuolo la possibilità di guadagnare un 25% dalla rivendita del calciatore. Ipotizzando una cessione di Locatelli da parte della Juventus a 70 milioni, ad esempio, nelle casse del club neroverde ne andrebbero 17,5.

Zakaria e Bakayoko nuove alternative

Rimane la fiducia sul fatto che in qualche modo l’affare si chiuderà, ma nel frattempo la Juventus coltiva strade alternative nel caso salti tutto. Attenzione a Denis Zakaria, scrive Tuttosport, 24enne in forza al Borussia Monchegladbach, oppure a Tiémoué Bakayoko, 26enne di proprietà del Chelsea che ha già giocato in Serie A con le maglie di Milan e Napoli. Lontano Miralem Pjanic, che continua a mandare segnali verso Torino ad ex compagni e allenatore, ma non sembra propriamente essere una priorità per la nuova Juve di Massimiliano Allegri.