Icardi alla Juventus: al PSG in cambio due bianconeri

Secondo La Stampa, in Francia finiranno Alex Sandro e Pjanic

icardi juventus psg

La trattativa tra la Juventus e il Paris Saint Germain per Mauro Icardi sembra si ormai ben delineata. Ne fa oggi il punto il quotidiano torinese La Stampa, che conferma sostanzialmente le indiscrezioni circolate nelle passate settimane. Il 27enne argentino è la prima scelta della Vecchia Signora per il ruolo di punta centrale, anche se rimangono in piedi le piste che portano a Kane (piace anche al Real), Milik e Benzema. La strada maggiormente percorribile, però, è quella che porta all’attuale numero 18 del Paris Saint Germain, anche perché Fabio Paratici e Leonardo hanno impostato la strategia da tempo.

Icardi-Juventus: serve l’equivalente di 85 milioni

Il PSG riscatterà Icardi dall’Inter per 70 milioni, ma il bomber non rimarrà a Parigi poiché non rientra nei piani di tecnico e società, ma anche perché lui stesso preferisce tornare in Italia per stare maggiormente vicino alla famiglia. Non essendoci molti soldi a disposizione per via dell’emergenza coronavirus, sarà un’operazione basata su contropartite tecniche, ma una sola non basterà, poiché nel contratto di Icardi sono stati inseriti volutamente dall’Inter 15 milioni di ricarico in caso di rivendita in Italia. Insomma, la Juventus dovrà pareggiare la cifra di 85 milioni e per farlo avrebbe messo sul piatto Miralem Pjanic e Alex Sandro, rispettivamente 30 e 29 anni.

Calciomercato Juventus: una mini rivoluzione

L’operazione rientra anche in un’operazione più ampia di ringiovanimento della rosa bianconera. Il bosniaco e il brasiliano dovranno dunque essere sostituiti, ma considerato che nel ruolo del primo c’è già Bentancur, è probabile che arrivi Tonali per crescere con calma. Sulla corsia sinistra, invece, si fanno i nomi di Alex Telles ed Emerson Palmieri. Anche in questi casi, ci saranno scambi o giovani contropartite. Per fare cassa, inoltre, Paratici valuta le cessioni di Higuain (che sembra voler prolungare la permanenza in Argentina), Douglas Costa e Bernardeschi (piace a Napoli, Roma e Barcellona).