Demiral insiste: più presenze o cessione, la risposta della Juventus

Incontro tra la dirigenza bianconera e l’agente di Demiral: il calciator non cambia posizione

demiral juventus cessione

Meri Demiral può diventare un caso di mercato per la Juventus. Ieri, come documentato da diverse fonti giornalistiche, come Romeo Agresti di Goal.com e la Gazzetta dello Sport, nella giornata di ieri la dirigenza bianconera ha incontrato l’agente del calciatore. La posizione del centrale turco, reduce da un Europeo tutt’altro che brillante, è la medesima dell’estate scorsa: non si accontenta di fare il quarto dietro de Ligt, Bonucci e Chiellini. Ritiene di meritare più spazio ed essere centrale nel progetto. Se così non può essere, meglio cambiare aria.

Demiral: la Juventus vuole 40 milioni

La risposta della Juventus è stata chiara: vali 40 milioni di euro, se c’è qualcuno disposto a darceli ti venderemo, altrimenti resti e ti giochi il posto con gli altri. Certo è che le prospettive in bianconero per Demiral non sembrano essere rosee con Massimiliano Allegri, perché il tecnico livornese avrà sicuramente come punto fermo Matthijs de Ligt e delle caratteristiche di Leonardo Bonucci in passato non ha mai fatto a meno. Giorgio Chiellini, quando sta bene, è ancora uno dei migliori nel suo ruolo e le sue partite le giocherà. Insomma, in effetti per il turco non sembra esserci spazio per una titolarità frequente.

Le possibili destinazioni del turco

Ma chi potrebbe prenderlo? L’Everton ha fatto timidi sondaggi tempo fa, mentre l’Atalanta si è informata seriamente, ma ritiene il prezzo elevato e anche l’ingaggio di Demiral non gioca a favore dei bergamaschi, perché circa 2 milioni di euro annui sono troppi per le casse del club lombardo. Nei giorni scorsi si è parlato dell’interesse della Roma, ma ad oggi non risultano approfondimenti. Insomma, situazione intricata, con la Juve che nel frattempo si tiene calda un’alternativa: potrebbe essere il viola Milenkovic o tornare di moda il milanista Romagnoli. Non sembra avere chance, invece, Daniele Rugani, che probabilmente andrà in ritiro con la Juventus per poi partire ad estate inoltrata.