Coronavirus, intesa tra i club: ecco quando torna ad allenarsi la Juventus

I club di Serie A, tranne la Lazio, hanno firmato un protocollo d’intesa per tornare al lavoro il 4 aprile

coronavirus allenamenti intesa serie a juventus

I club di Serie A, ad eccezione della Lazio di Claudio Lotito (vuole tornare al lavoro già lunedì 23 marzo), hanno siglato oggi in videoconferenza un protocollo d’intesa per la ripresa degli allenamenti. La Juventus, così come tutte le altre squadre del massimo campionato nostrano, si ritroveranno per tornare al lavoro il prossimo 4 aprile, ovvero il giorno dopo la scadenza del decreto “Io resto a casa”. Stando a quanto riferisce TMW, l’intesa prevede una ripresa con allenamenti “a secco”, senza palla, e con accesso agli spogliatoi per gruppi, in modo tale da evitare eventuali contagi.

La Juventus torna al lavoro il 4 aprile: solo allenamenti a secco

Il protocollo, ovviamente, dovrà avere il via libera dalla Protezione Civile e dovrà eventualmente tenere conto dell’eventuale proroga del lockdown già paventata dal governo. L’intesa raggiunta tra la Juventus e gli altri club di Serie A spiegherebbe anche le partenze di alcuni calciatori bianconeri, che oggi hanno lasciato Torino per raggiungere le rispettive famiglie all’estero, previa negatività al test per il coronavirus. Non essendo imminente la ripresa degli allenamenti, la Juve ha dato via libera alle partenze di Higuain, Pjanic e Khedira, ma altre potrebbero seguire nei prossimi giorni.