Calciomercato Juventus

Calciomercato Juve: spesi 30 milioni per De Sciglio e Szczesny

calciomercato juve szczesny
Scritto da Redazione JM

Nella giornata in cui si presentava Douglas Costa, la Juve ha messo a segno altri due colpi di calciomercato, operazioni in entrata vicine alla conclusione

Calciomercato Juve: nel giorno in cui si presentava al popolo bianconero Douglas Costa, il dg Marotta e il ds Paratici erano al lavoro per perfezionare due acquisti che saranno ufficializzati in queste ore. Wojciech Szczesny è atteso oggi al J Medical per le visite di rito, mentre Mattia De Sciglio rientrerà oggi dalla Cina per sottoporsi agli esami solo domani. Le trattative sono comunque concluse e per assicurarsi gli eredi di Dani Alves e Gianluigi Buffon, la Vecchia Signora ha speso in totale 30 milioni di euro. L’obiettivo era quello di avere a disposizione entrambi i giocatori per la tournée americana ed è stato centrato.

Seppur considerati due “sostituti”, per assicurarseli la Juve si è impegnata in due trattative lunghe ed estenuanti. Per De Sciglio il Milan chiedeva 15 milioni, mentre i bianconeri ne offrivano 10: alla fine le parti si sono incontrate a 12, ma potrebbero essere inseriti altri 3 milioni di bonus. Affare analogo con l’Arsenal per Szczesny con 12 milioni di fisso e 3 di bonus per i ‘Gunners’. A questo punto, il mercato in entrata della Vecchia Signora è quasi chiuso, considerato che il dg Marotta è stato chiaro qualche settimana fa: “l’obiettivo principale è quello di tenere i big”.

Calciomercato Juve: obiettivi centrati

Ne sono partiti solo due: Dani Alves, svincolato come da postilla al contratto per andare al PSG e Bonucci, ceduto al Milan per esigenze di spogliatoio. L’obiettivo principale ora è Federico Bernardeschi, ma pare che la trattativa sia destinata a slittare a fine agosto. La Juve partirà per la tournée americana con la rosa attuale, dunque, nella speranza che spunti qualche occasione per il centrocampo o la difesa, ma senza assilli. Se così non sarà, si andrà avanti con la rosa attualmente a disposizione: Bonucci non dovrà essere per forza sostituito, perché si giocherà con la difesa a quattro stabilmente e di centrali ce ne sono a disposizione effettivamente 4. Sulla mediana, al massimo, si darà fiducia a Bentancur.

1 Commento

  • È la solita storia. Le poche vittorie internazionali ne danno dimostrazione.
    Si è tenuto un allenatore mediocre e si è venduto uno dei giocatori più rappresentativi.
    Si sono inseriti nuovi, normali giocatori, richiesti da tale allenatore.
    Ora, anche in Italia si stanno allestendo ottime squadre: vedremo dove arriverà la Juve con un simile condottiero.
    Una cosa è certa: è un grande donnaiolo!

Commenta

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:

Questo sito utilizza cookies di terze parti. Per saperne di più o bloccare tutti o alcuni cookie leggi l'Informativa. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Leggi l'informativa

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi