in

Calciomercato Juve: Eriksen è solo la terza scelta

calciomercato jvue eriksen

Secondo i tabloid inglesi la Juve si sarebbe iscritta alla corsa per Christian Eriksen, 27enne centrocampista in uscita dal Tottenham nel calciomercato estivo. Non è la prima volta che il nazionale danese viene accostato ai colori bianconeri, ma al momento gli obiettivi della Vecchia Signora per il centrocampo sono ben delineati. Pavel Nedved si è mosso in prima persona incontrando a Montecarlo Mino Raiola con l’obiettivo di sbloccare la trattativa per Matthijs de Ligt e al contempo lavorare su Paul Pogba. Il ritorno del francese è il sogno dei tifosi, ma bisogna limare (e di molto le richieste).

Per Pogba il Manchester United chiede almeno 150 milioni di euro, cui la Juventus dovrebbe aggiungere 15 milioni l’anno per lo stipendio. A queste cifre non si farà ed è per questo che al contempo i bianconeri tengono calda la pista che porta a Sergej Milinkovc-Savic. Con il serbo della Lazio c’è già l’intesa di massima, ma Claudio Lotito chiede non meno di 100 milioni. Ed è per questo che la Juve ha sondato il terreno per Eriksen, calciatore di cui si seguono le gesta da anni. Il nazionale danese è uno dei più affidabili sul panorama internazionale, ma per il suo cartellino in scadenza nel 2020 (cioè solo tra un anno) il Tottenham chiede 110 milioni di euro.

Assai difficile che qualcuno accontenti i londinesi. Nemmeno il Manchester United, seppur molto interessato, non intende spendere quella cifra per un elemento che a febbraio prossimo potrà essere tesserato gratis. La Juve se lo tiene buono come terza scelta nel caso in cui fallisse l’assalto ad uno dei due obiettivi principali, ma al momento le percentuali di un approdo di Eriksen a Torino non superano il 10%.