in

Blitz Juve: Paratici è andato ad Amsterdam per prendere de Ligt

paratici juve de ligt

Quando si muove lui in prima persona gli affari sono fatti: Fabio Paratici è volato ad Amsterdam assieme a Mino Raiola per prendere Matthijs de Ligt. Il dirigente della Juve ha con sé tutti i documenti preparati dai legali bianconeri e che dovranno essere firmati dal calciatore e dell’Ajax. Con il 20enne difensore olandese i campioni d’Italia hanno già raggiunto l’accordo: contratto di cinque anni a 12 milioni di euro a stagione (8 fissi e 4 di bonus) con clausola rescissoria da 150 milioni a salire.

Raiola ha mediato in questi giorni tra i due club, con la Juventus che non vuole andare oltre i 70 milioni di euro, mentre l’Ajax sostiene di essere già scesa da 85 a 75 milioni. Se Paratici è volato in Olanda in prima persona vuol dire semplicemente che l’accordo è in via di chiusura e non è da escludere che de Ligt torni in Italia direttamente con lui per le visite mediche. Il ragazzo, infatti, era in vacanza con la fidanzata ed è rientrato a casa in fretta e furia, a conferma che stia per succedere qualcosa d’importante.

De Ligt alla Juve grazie a Ronaldo

De Ligt sarà il terzo acquisto più caro della storia della Juve, dopo Ronaldo (117 milioni) e Higuain (90 milioni). E gran parte del merito dell’arrivo dell’olandese a Torino è da ascrivere proprio a CR7 che il 2 giugno scorso ha sostanzialmente vestito i panni da ds al termine di Portogallo-Olanda di Nations League. De Ligt da piccolo aveva la maglia del portoghese, ora potrà giocare al suo fianco. E dalle parti della Continassa stanno già preparando le sue maglie con il numero cui è legato particolarmente lui, ma anche i tifosi bianconeri.

Jmania.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre notizie SEGUICI QUI.