Allegri ad un passo dal ritorno alla Juventus: pronto un triennale

Champions o no, il destino di Andrea Pirlo è segnato

allegri juventus triennale

Il destino di Andrea Pirlo è segnato e Massimiliano Allegri è il candidato numero 1 per la panchina della Juventus. La trasferta di ieri Firenze ha confermato sostanzialmente che nemmeno la dirigenza bianconera sia più così fiduciosa sul “Maestro”. Fabio Paratici è passato dal “resta al 100%”, al resta con la qualificazione in Champions League. Una condizione che non sta in piedi, perché comunque lascia presagire una mancanza di fiducia già in essere e dalla quale non si può recedere. Lo stesso Pirlo, poi, a fine partita ha ammesso di non aver fatto quanto si aspettava e di essere consapevole che la dirigenza non possa essere contenta dei risultati e del gioco.

Allegri bis alla Juventus: pronto un triennale

Insomma, servirà una svolta totale che non può esserci sicuramente in queste ultime cinque partite di campionato. I senatori, racconta qualcuno, avrebbero detto chiaramente alla dirigenza che per la qualificazione in Champions così è dura, ma ormai bisognerà attendere fine stagione, perché di esonero anticipato non se ne parla. Al termine del campionato, secondo Antonio Corbo de “La Repubblica”, tornerà Allegri, che ha detto no anche alla Roma (pare ci vada Maurizio Sarri).

L’indiscrezione trova conferma in quanto affermato dal collega Luca Gramellini, secondo cui per il tecnico livornese sarebbe pronto un contratto triennale. Poi bisognerà capire quale sarà il progetto della Juve, quale sia il budget di mercato, gli obiettivi, i partenti, ma anche chi saranno i dirigenti intorno a lui, visto che il rapporto con Nedved e Paratici non è idilliaco. Sicuramente, Allegri e Agnelli ne avranno parlato in quell’incontro di Forte dei Marmi in occasione della Pasqua.