Adama Traoré alla Juventus è quasi impossibile

Il 24enne centrocampista spagnolo viene accostato insistentemente alla Juve, ma il Wolverhampton vuole 90 milioni

adama traoré juventus

Adama Traoré, 24enne veloce esterno d’attacco spagnolo attualmente al Wolverhampton, viene accostato in queste ore alla Juventus in maniera insistente. Sul ragazzo di origini maliane, secondo quanto riferisce oggi ESPN, ci sono anche Barcellona e Manchester City, ma alla fine difficilmente cambierà maglia. Sotto contratto con il club inglese fino al 2023, Traoré è stato pagato due anni fa 20 milioni di euro, ma ora il suo valore è lievitato in maniera importante. Stando ad indiscrezioni provenienti dall’Inghilterra, infatti, i Wolves non se ne vogliono liberare per meno di 90 milioni di euro.

Adama Traoré alla Juventus: perché no

La Juventus ha già prelevato dall’Atalanta Dejan Kulusevski come attaccante esterno, ma sta effettivamente cercandone un altro. Si parla tanto di Ferran Torres del Valencia, in scadenza nel 2021 e prelevabile con una cifra nettamente inferiore ai 100 milioni della clausola rescissoria. L’impressione è che in casa Juve rischino grosso sia Bernardeschi sia Douglas Costa, ma se partiranno entrambi, oltre allo svedese attualmente al Parma, difficilmente sbarcherà a Torino Adama Traoré. L’intercessione di Jorge Mendes, che al Wolverhampton è una sorta di deus ex machina, non basterà ad abbassare di molto le pretese degli inglesi.

La Juventus non ha intenzione di spendere certe cifre dopo aver investito 82 milioni per Arthur. Ma anche Barcellona (in forte crisi) e il City (attualmente senza Champions), spenderanno 90 milioni per un calciatore in crescita, ma che ancora deve dimostrare tanto.