Verso Juventus-Inter: “pagano” de Ligt, Rabiot e Bentancur

Diversi i cambi di Sarri rispetto alla formazione che ha perso a Lione

verso juventus-inter de ligt bentancur rabiot

Secondo allenamento oggi al JTC della Continassa in vista di Juventus-Inter, in programma domenica 1 marzo alle ore 20:45 a porte chiuse. Dopo il lavoro diviso in gruppi di ieri, Maurizio Sarri oggi lavorerà sulla tattica da replicare all’Allianz Stadium contro la squadra di Antonio Conte. Tutti si aspettano un cambio di rotta da parte dei campioni d’Italia battuti per ben tre volte nel mese di gennaio e da formazioni tutt’altro che irresistibili (Napoli, Verona e Lione). Le indicazioni avute proprio durante la partita di Champions, spingeranno il tecnico della Vecchia Signora ad effettuare diversi cambi.

Verso Juventus-Inter: torna Chiellini

In difesa, nonostante abbia giocato indubbiamente meglio di Bonucci “pagherà” de Ligt, che lascerà il posto a capitan Chiellini. A centrocampo, confermato Pjanic in cabina di regia, dovrebbero essere cambiate entrambe le mezzali: sul centrosinistra tocca a Matuidi (accusato da Bonucci di scarsa concentrazione le riscaldamento di Lione-Juve), mentre sul centrodestra dovrebbe giocare Ramsey, uno degli elementi più in forma di questo periodo. In avanti, Cuadrado e Ronaldo sono inevitabilmente i punti fermi, mentre l’ultima maglia da titolare se la giocano Dybala e Higuain, con la Joya in netto vantaggio. Anche a Lione il Pipita è parso appesantito e in lenta ma continua fase calante.

Il derby d’Italia di Douglas Costa

Attenzione a Douglas Costa, le cui condizioni atletiche sono in miglioramento e potrebbe essere utilizzato nella seconda parte di gara con l’obiettivo di spaccare la partita.