Ultime ore calciomercato Juventus: il punto su Nani, Lamela e Mandzukic

Italy v Argentina - International FriendlyRiposo e diversi summit di mercato per Beppe Marotta, ad e dg dell’Area Sport della Juventus, da qualche giorno in Inghilterra. Secondo quanto riferisce ‘Sportmediaset’, il soggiorno britannico è servito al dirigente bianconero per incontrate emissari di Tottenham, Wet Ham e Arsenal. Oggetto dei colloqui con i tre club di Premier League sono i cartellini di Fabio Quagliarella e Mirko Vucinic, con uno dei due che potrebbe partire già nella sessione di calciomercato di gennaio. A premere maggiormente è il West Ham, che chiede Quagliarella in prestito gratuito fino a fine stagione: non se ne parla, poiché Marotta è disposto a trattare solo sulla base della cessione, almeno di metà cartellino.\r\n\r\nTottenham e Arsenal, invece, corteggiano Vucinic, con il Manchester United leggermente defilato. Particolarmente interessante per la Juve, il corteggiamento del Tottenham, tra le cui fila gioca Erik Lamela, attaccante argentino ex Roma che alla causa di Conte potrebbe fare molto comodo. Con il Manchester United, invece, potrebbe essere fatto l’ennesimo tentativo di scambio per arrivare a Nani.\r\n\r\nQuando a Mario Mandzukic, sono previsti oggi contatti tra emissari della Juventus e omologhi del Bayern Monaco: il club bavarese, che tra qualche settimana annuncerà ufficialmente Robert Lewandowski, continua a chiedere 20 milioni di euro. In alternativa, piace sempre Christian Benteke dell’Aston Villa, il cui prezzo, però non è inferiore al croato del Bayern.\r\n\r\nContatti in Inghilterra anche per il belga Kevin De Bruyne del Chelsea: difficile convincere i ‘Blues’ a lasciarlo partire in prestito con diritto di riscatto. Abramovic propende il prestito secco per valorizzare il ragazzo, ma la Juve non è di certo una squadretta di provincia a cui si può fare una proposta del genere.\r\n\r\nFoto Getty Images – Tutti i diritti riservati