Calciomercato Juventus

Tuttomercato news: Marchisio addio con buonuscita, Mandzukic resta alla Juve

marchisio tuttomercato news

Tuttomercato news Juve: ci sono ormai pochissime possibilità che Claudio Marchisio resti a Torino, mentre Mario è considerato un fedelissimo di mister Allegri

Tuttomercato news: a meno si clamorose sorprese, tra qualche settimana la Juve dirà addio a Claudio Marchisio. Il ‘Principino’ dopo 25 anni in bianconero, ha davvero poche possibilità di rimanere, stando a quanto riporta oggi la Gazzetta dello Sport. Una delle più belle storie d’amore della Vecchia Signora, dunque, è destinata a finire e i primi contatti in questo senso ci sarebbero già stati, a differenza di quanto dichiarato qualche giorno fa dal papà-agente Stefano. Il calcio è così, brucia tutto e tutti con una rapidità incredibile e lo stesso Claudio lo sa: a gennaio prossimo compirà 33 anni e lo spazio nel centrocampo della Juventus è già stato minimo negli ultimi due anni. Con l’arrivo di Emre Can e probabilmente di un altro mediano, la vita per lui sarebbe difficilissima, ragion per cui si valutano altre soluzioni.

Marchisio avrebbe proposte da Atalanta, Cina e USA, ma prima dovrà risolvere il contratto con la Juve, che scadrà a giugno 2020. Al rientro dalle vacanze, il numero 8 sarà in sede con il papà-agente per discutere con la dirigenza bianconera, che non sembra avere alcuna intenzione di pagargli l’intero stipendio per il prossimo biennio. Si va verso una buonuscita, una cifra congrua per chiudere qui la questione, con il calciatore che sarà svincolato e libero di trovarsi una nuova squadra a parametro zero. Difficilmente rimarrà in Italia, poiché il diretto interessato ah ribadito più volte di non vedersi con maglie diverse da quella bianconera.

Tuttomercato News Juve: Manzo resta

Secondo la rosea, invece, rimarrà Mario Mandzukic, che è considerato un fedelissimo di mister Massimiliano Allegri. Il croato ha compiuto 32 anni da poco e nonostante il corteggiamento di diversi club inglesi e cinesi, pare sia intenzionato a chiudere la sua carriera a Torino. Considerato che non è più il fulmine di guerra di tre anni fa, molto difficilmente lo vedremo ancora sulla fascia. Con ogni probabilità, Marione si alternerà al centro dell’attacco con l’altra prima punta che sarà in rosa, ovvero Higuain o chi per lui.

Questo sito utilizza cookies di terze parti. Per saperne di più o bloccare tutti o alcuni cookie leggi l'Informativa. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Leggi l'informativa

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi