Tuttojuve ultima ora: Barcellona all’assalto di Bentancur

Secondo il quotidiano AS il Barça vuole ricostruire il centrocampo ripartendo da Rodrigo Bentancur

tuttojuve ultima ora bentancur barcellona

Il Barcellona ha deciso di rivoluzionare il centrocampo e, secondo AS, tra i primi obiettivi c’è Rodrigo Bentancur. Il centrocampista uruguayano, che ha rinnovato il contratto con la Juve fino al 2024 meno di un anno fa, è uno dei cardini dello scacchiere di Maurizio Sarri e negli ultimi tempi aveva addirittura superato Miralem Pjanic nelle gerarchie per il ruolo di playmaker. Le prestazioni di Bentancur con la Juventus e la nazionale uruguayana ne hanno innalzato in maniera esponenziale le quotazioni.

Tuttojuve ultima ora: perché il Barcellona cerca Bentancur

Il Barcellona lo aveva già messo nel mirino al primo anno di Juve, ma nonostante non fosse un titolarissimo, l’allora tecnico Massimiliano Allegri non ha mai voluto privarsene. Ora, però, i blaugrana hanno deciso di ringiovanire la linea mediana, dalla quale dovrebbero partire in un solo colpo nel prossimo mercato sia Ivan Rakitic sia Arturo Vidal. Di recente entrambi gli esperti centrocampisti sono stati accostati alla Juve, ma senza molta convinzione. L’impressione è che, seppur rappresentino profili interessanti dal punto di vista dell’esperienza, la Vecchia Signora stia cercando altro per rafforzare il reaprto chiave per il gioco di mister Sarri.

“Don Rodrigo” padrone del centrocampo Juve

Insomma, pensare ad una cessione di Bentancur ad oggi sembra quasi un’eresia, tanto più che sul suo cartellino vige una clausola per la quale in caso di cessione il Boca Juniros incasserebbe il 50% dell’importo. Da tempo Fabio Paratici sta cercando un punto d’incontro con il club argentino per annullare questa clausola pagando una sorta di “penale” da circa 15 milioni di euro (secondo Transfermakt il valore attuale del calciatore è di 50 milioni di euro). Il cambio di dirigenza non ha reso più semplici le cose, ma da Torino traspare ottimismo sulla buona riuscita della trattativa. Anche perché su “Don Rodrigo”, a meno di clamorose sorprese, sarà costruito il centrocampo del futuro di Madama.