Tutto Juve: Rugani e De Sciglio confermati, faranno parte della rosa

La Juventus ha preso la sua decisione sul difensore centrale e il terzino adattabile sia a destra sia a sinistra

tutto juve rugani de sciglio

Daniele Rugani e Mattia De Sciglio continuano ad essere il bersaglio dei tifosi della Juve, ma la strategia della società bianconera non cambia. Il difensore centrale e il terzino rimarranno alla corte di Massimiliano Allegri per la stagione 2021-2022. Il centrale toscano, 26 anni, dopo la partenza di Demiral sarà il quarto alle spalle di de Ligt, Bonucci e Chiellini, con Dragusin (ctp) nel ruolo di quinto e senza dimenticare che Danilo e Alex Sandro possono essere adattati. Le voci che lo accostano nuovamente alla Lazio non trovano riscontri, perché c’è ormai poco tempo per andare a caccia di un nuovo centrale e Milenkovic sembra ormai destinato alla Premier League.

De Sciglio ha superato Pellegrini

Discorso analogo per il terzino ex Milan, per il quale non sono arrivate proposte concrete fin qui e che, alla luce di quanto mostrato da Luca Pellegrini, dà indubbiamente maggiori garanzie. De Sciglio può alternarsi sia a destra sia a sinistra, ragion per cui Allegri se lo terrà stretto e ha già dato mandato a Federico Cherubini di trovare una sistemazione al laterale scambiato a suo tempo con Spinazzola. Per l’assistito di Raiola, si va verso l’ennesimo prestito.

Tutto Juve: Ramsey in vetrina

In uscita, secondo le ultime indiscrezioni, c’è anche Aaron Ramsey, che Allegri sta mettendo in vetrina da regista di centrocampo in queste amichevoli. La speranza è quella di piazzarlo in Premier League per fare spazio innanzitutto a Manuel Locatelli. Se poi dovesse arrivare un altro centrocampista, magari Miralem Pjanic, sarà Arthur a rimanere fuori dalla lista Uefa, almeno fino a gennaio.