Calciomercato Juventus

Tutti pazzi per Caldara: già tre offerte alla Juve

caldara juve offerte

C’è già la fila per uno degli ultimi acquisti della Juve: Paris Saint Germain, Borussia Dortmund e Chelsea pronti a fare follie per Mattia Caldara

Mattia Caldara sta vivendo i suoi primi giorni da calciatore della Juve e c’è chi giura che la Vecchia signora se ne sia già innamorata. “Ha 24 anni ma gioca come un veterano”, ha detto di lui ieri, durante la presentazione ufficiale, Leonardo Spinazzola, che lo conosce bene per averci giocato assieme all’Atalanta per due stagioni. Preso un anno e mezzo fa e lasciato in prestito alla squadra di Gasperini, Caldara ha avuto modo di migliorare tantissimo e ora ha iniziato l’avventura in bianconero con tanto entusiasmo e dedizione. I tifosi sono molto curiosi di vederlo all’opera con la maglia della Juventus, ma intanto dalle parti della Continassa fioccano le offerte.

Come riferisce calciomercato.com, i primi a muoversi sarebbero stati i francesi del Paris Saint Germain, che qualche settimana fa avrebbero proposto alla Juve qualcosa come 30 milioni per il cartellino del difensore. Niente da fare, ovviamente, ma sono passati solo pochi giorni e si è fatto sotto il Borussia Dortmund con 35 milioni più 5 di bonus. Anche in questo caso, la risposta del dg Beppe Marotta è stata negativa. Nelle ultime ore, invece, si dice che il Chelsea, qualora non riuscisse ad arrivare a Daniele Rugani, valutato circa 45-50 milioni, avrebbe già fatto un sondaggio proprio per Caldara, provando un primo abboccamento con 30 milioni.

Caldara più di Rugani

Se con il club londinese non si chiuderà per il centrale toscano, di sicuro non si farà nulla per quello bergamasco. La Juve lo ha preso dall’Atalanta perché crede molto nelle sue qualità, molto di più, bisogna ammetterlo, che in quelle di Rugani, altrimenti l’ex Empoli sarebbe stato blindato a tutti i costi. Caldara sembra avere quella personalità e cattiveria in più che mancano a Rugani e che secondo alcuni addetti ai lavori gli consentiranno di fare un ulteriore gradino verso l’alto, diventando da un buon difensore ad un top del ruolo.

Questo sito utilizza cookies di terze parti. Per saperne di più o bloccare tutti o alcuni cookie leggi l'Informativa. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Leggi l'informativa

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi