Tutti pazzi per Allegri: Arsenal, PSG e Atletico Madrid

allegri arsenal psg atletico

Massimiliano Allegri e la Juventus continueranno assieme anche il prossimo anno oppure no? Dopo la Supercoppa persa dai bianconeri a Doha si susseguono indiscrezioni sul futuro della panchina bianconera. Per prima la ‘Gazzetta dello Sport’ ha parlato di insoddisfazione reciproca da parte di Allegri e la dirigenza bianconera. Riassumendo: all’allenatore non sono andate giù alcune scelte sul mercato, alla dirigenza le troppe panchine di Dybala e Higuain.\r\n\r\nInsomma, non c’è più l’idillio dei mesi scorsi tra le parti, ma se ci sarà separazione, sarà serena e assai civile. La scelta avverrà in primavera, quando si dovrà discutere la questione contratto: Allegri non inizierà una stagione con il contratto in scadenza. Se non sarà rinnovo fino al 2019, sarà addio certo. La Juve valuta le soluzioni Paulo Sousa, Jardim, Simeone e Di Francesco. ‘Il Tirreno’ di oggi, intanto, parla di contatti dell’entourage del tecnico toscano con l’Arsenal, club inglese che avrebbe deciso di dare il benservito a Wenger.\r\n

Allegri piace alle big d’Europa

\r\nNelle ultime ore, però, si sono fatte avanti altre due ipotesi e si tratta sempre di panchine assai importanti. Il Paris Saint Germain, per nulla contento dei risultati fin qui ottenuti da Unai Emery, avrebbe fatto un primo sondaggio con Allegri. In Francia, l’attuale allenatore bianconero andrebbe a guadagnare uno stipendio di molto superiore. Attenzione anche all’Atletico Madrid: Diego Simeone ha un contratto fino al 2018, ma se con l’argentino sarà divorzio già l’estate prossima, Allegri sarebbe una delle prime scelte.