in

Spinazzola rifiuta il Bologna e blocca Darmian

Spinazzola Juventus Bologna
© foto www.imagephotoagency.it

La Juventus ha l’accordo con Matteo Darmian e il Manchester United, ma l’affare potrebbe saltare perché Leonardo Spinazzola, al momento, non ha alcuna intenzione di lasciare Torino. È quanto riferisce l’edizione odierna di Tuttosport, che dunque frena sull’acquisto del 29enne terzino che ha un passato in Torino, Palermo e Milan. Fabio Paratici ha in mano il sì dei Red Devils sulla base di un prestito oneroso da 4 milioni con diritto di riscatto. C’è anche il sì di Darmian, che non vede l’ora di vestire quella maglia bianconera sfiorata più volte nelle passate stagioni.

Eppure, l’ottimismo iniziale è andato scemando con il passare delle ore, perché l’arrivo del terzino è evidentemente legato da una cessione, principalmente quella di Spinazzola. Rientrato dopo un lungo infortunio, l’esterno ex Atalanta ha però bisogno di trovare quel minutaggio che Massimiliano Allegri ha ribadito di non potergli dare nella conferenza stampa alla vigilia di Juve-Chievo. È per questo motivo, dunque, che la dirigenza bianconera ha accettato la richiesta di prestito da parte del Bologna, ma a quanto pare la destinazione non entusiasma Spinazzola.

Se resta Spinazzola parte Benatia?

Il ragazzo vuole restare a Torino e provare a ritagliarsi spazio, con il rischio però di perdere i prossimi cinque mesi senza ritrovare il vero ritmo partita. Il progetto della Juventus è quello di farlo tornare al top in un’altra squadra per riportarlo a casa a giugno, ma evidentemente questa posizione non collima con quella del calciatore, che magari si aspetterebbe come destinazione un club maggiormente prestigioso. A questo punto non è da escludere che possa partire subito Medhi Benatia, visto che Darmian può giocare anche da centrale. Il marocchino, fermo ai box per infortunio, starebbe spingendo per l’addio immediato, ma la Juve vuole pensarci su molto bene visto che è out da mesi anche l’esperto Andrea Barzagli.