Sarri: “Dobbiamo chiudere le partite non gestirle, ho visto erroracci”

Le parole di mister Sarri al termine di Juventus-Bologna 2-1

sarri intervista juventus bologna 2-1

Maurizio Sarri ha commentato a caldo la vittoria della Juventus sul Bologna per 2-1. Ai microfoni di DAZN, il tecnico bianconero lascia intendere che avrebbe preferito chiudere la partita prima con un altro gol, anziché tenerla aperta fino alla fine con un risultato di misura. “Abbiamo fatto bene stasera – sottolinea subito Sarri – , ma non bisogna gestire partite, risultati ed energie, sennò ti succede che restano aperte fino alla fine. Dobbiamo aggredirle e chiuderle”.

Secondo l’allenatore della Juventus, i campioni d’Italia hanno fatto meglio nella ripresa, perché nel primo tempo, soprattutto dopo il gol, si è concesso spazio al Bologna, che arrivava sempre primo sul pallone in pressing. “Ci siamo mossi meglio nella ripresa – prosegue Sarri – , nel primo tempo loro arrivavano spesso prima, non so se è dipeso dal fatto che loro siano calati fisicamente col passare dei minuti”.

Sarri: “Ho visto 3-4 erroracci”

Infine, alcune battute sui singoli: “Bernardeschi ha qualità fisiche importanti che lo rendono idoneo all’impiego di due attaccanti come Ronaldo ed Higuain, logico che poi paghi qualcosa in termini di lucidità offensiva. Il confine fra palleggiare con superficialità e farlo con sostanza è sottile – chiosa Sarri – Dobbiamo continuare a lavorare sui particolari perché ci sono stati tre o quattro erroracci che non mi sono piaciuti, non dobbiamo essere presuntuosi”.