Sarri chiama Bernardeschi alla Lazio, ma ci sono tre ostacoli

Il fantasista di Carrara è in scadenza nel 2022: la Juventus non direbbe no, ma…

bernardeschi sarri lazio

Il quotidiano Il Tempo apre ad una trattativa sull’asse Juventus-Lazio: Federico Bernardeschi potrebbe essere nuovamente allenato da Maurizio Sarri. Nonostante il fantasista di Carrara non abbia propriamente brillato durante la gestione Sarri a Torino, il tecnico ne sarebbe rimasto legato tanto da chiederlo alla sua nuova dirigenza. Non sarà ovviamente una trattativa semplice, poiché ci sarebbero diversi scogli da superare. Mino Raiola sarebeb stato avvisato da tempo sulla volontà di cedere il suo assistito, tanto che lo stesso agente italo-olandese aveva provato ad imbastire, senza successo, uno scambio con Alessio Romagnoli del Milan.

Bernardeschi alla Lazio? I tre ostacoli

Innanzitutto c’è la volontà del calciatore, che appreso della notizia del ritorno di Massimiliano Allegri alla Juve ha detto a chiare lettere di voler essere allenato nuovamente dal tecnico livornese. Inoltre, nonostante il calciatore sia in scadenza a giugno 2022, la dirigenza bianconera non intende regalarlo. Infine, c’è da tenere conto dello stipendio di Bernardeschi, 4 milioni netti, ben oltre quanto potrerbbe dargli Claudio Lotito. Strada non in salita, di più.