Sampdoria-Juventus, probabili formazioni: tre dubbi per Pirlo

In difesa de Ligt in vantaggio su Chiellini, Bentancur e Morata in forse, Rabiot e Chiesa pronti a sostituirli

sampdoria-juventus formazioni 2020 2021

Sampdoria-Juventus, probabili formazioni 20.a giornata Serie A 2020-2021. Sabato 30 gennaio alle 18:00 la Juve di Andrea Pirlo sarà di scena a Marassi contro la Sampdoria di Claudio Ranieri. Sarà una sfida molto probante per i campioni d’Italia, poiché i blucerchiati, dopo la salvezza dello scorso anno, stanno facendo molto bene sotto la guida dell’ex tecnico bianconero. Nelle ultime due uscite, i liguri hanno conquistato altrettante vittorie che hanno portato all’aggancio al 10° posto con 26 punti, -10 rispetto alla Juventus, che attualmente è quarta a quota 36.

Come arrivano alla partita Samp e Juve

La Juventus è reduce da tre vittorie consecutive, invece: quella in Supercoppa contro il Napoli, l’affermazione casalinga in campionato col Bologna e quella dei quarti di Coppa Italia contro la Spal. Vincere aiuta a vincere e la speranza è dunque quella che gli ultimi risultati abbiano dato ai bianconeri quella stabilità che è mancata praticamente in tutta la prima parte di stagione. Nel match di andata all’Allianz Stadium la partita si è conclusa con un netto 3-0 grazie alle reti di Kulusevski, Bonucci e Ronaldo.

Dirigerà la partita di Marassi tra Sampdoria e Juventus il signor Michael Fabbri della sezione di Ravenna. Gli assistenti saranno Alassio e Tolfo, mentre il quarto uomo sarà Maresca, reduce dalle polemiche per le espulsioni di Conte e Oriali. Al Var ci sarà Valeri con l’assistente Tegoni.

Sampdoria-Juventus | Probabili formazioni

La Sampdoria affronterà la Juventus con un classico 4-4-2 i cui terminali offensivi dovrebbero essere Keita e Quagliarella, anche se Ranieri ha a disposizione anche Verre e Ramirez che stanno bene. Tra i pali ci sarà l’ex Audero, mentre sulla corsia di destra agirà Candreva, che la maglia bianconera l’ha vestita solo per pochi mesi. Albin Ekdal, portato in Italia proprio dalla Vecchia Signora, dovrebbe invece partire dalla panchina per lasciare spazio ad Adrien Silva.

La Juventus dovrà fare sicuramente a meno di Dybala (infortunato) e Kulusevski (squalificato), mentre dalla partita di Coppa Italia sono usciti malconci Bernardeschi e Morata. Il secondo dovrebbe recuperare e affiancare Ronaldo in avanti, ma in alternativa potrebbe essere avanzato Chiesa, che è destinato comunque ad una maglia da titolare sulla linea di centrocampo assieme a McKennie, Arthur e uno tra Rabiot e Bentancur, visto che l’uruguayano non è al meglio. In difesa, Cuadrado e Danilo dovrebbero essere i terzini, mentre davanti a Szczesny al centro torna Bonucci con uno tra de Ligt (in vantaggio) e Chiellini.

SAMPDORIA (4-4-2): Audero; Bereszynski, Yoshida, Colley, Augello; Candreva, Thorsby, Adrien Silva, Jankto; Keita, Quagliarella.
JUVENTUS (4-4-2): Szczesny; Cuadrado, de Ligt, Bonucci, Danilo; McKennie, Arthur, Bentancur, Chiesa; Morata, Cristiano Ronaldo.
ARBITRO: Fabbri