Rugani: passi avanti della Sampdoria, Milan timido

Il difensore della Juventus rischia il taglio dalla lista Uefa e si guarda attorno

rugani sampdoria milan

Daniele Rugani si guarda attorno in questa sessione invernale di calciomercato. Il difensore toscano sa che da qui a fine mese rischia il taglio dalla lista Uefa e per non vivere quello che è successo nella prima parte della stagione ad Emre Can, pensa ad un addio alla Juventus, anche temporaneo. Secondo quanto riferisce Sportitalia, il club che ha chiesto con maggiore insistenza il difensore alla Juve è la Sampdoria di Claudio Ranieri. I blucerchiati hanno bisogno di rinforzi per raggiungere la salvezza, mentre Rugani ha bisogno di giocare con continuità perché a giugno si giocheranno gli Europei e non vorrebbe perderseli.

Rugani subito messo da parte da Sarri

Con l’arrivo di Maurizio Sarri, colui che lo ha lanciato a Empoli, sembrava che Rugani dovesse giocare con continuità, invece è diventato rapidamente l’ultima scelta. Con solo tre presenze all’attivo e la prospettiva di non poter essere preso in considerazione in Champions a partire da febbraio, il calciatore ha dato mandato ai suoi agenti di cercare altre soluzioni. Nei giorni scorsi ci sarebbero stati anche contatti con Milan e Eintracht Francoforte, ma si tratta solo di timidi abboccamenti.

Prestito secco alla Sampdoria?

La Juventus valuta Rugani circa 30 milioni, ma la Sampdoria non ha questa disponibilità. I bianconeri sono disposti anche ad andare incontro ai blucerchiati concedendo un prestito gratuito per sei mesi. Sarebbe più facile cedere Merih Demiral, che ha proposte da Leicester, Manchester United, Manchester City e Borussia Dortmund, ma Paratici ha già rifiutato qualcosa come 45 milioni di euro.