in

Ronaldo ha rifiutato 200 milioni dalla Cina per la Juventus

Cristiano Ronaldo Juventus Cina
© foto www.imagephotoagency.it

Cristiano Ronaldo è d’accordo con la Juventus e non prende in considerazione altre proposte. Dopo il tentativo di intromissione da parte del Manchester United, se ne registra un altro dalla Cina. In entrambi i casi, si tratta di proposte economicamente più remunerative di quelle del club bianconero, a conferma che CR7 non ne faccia prima di tutto una questione di soldi. A Torino continuerebbe a guadagnare tanto, ma il portoghese vuole la certezza anche di chiudere la carriera alzando ancora al cielo altri trofei, magari riportando nel J Museum quella coppa dalle grandi orecchie che manca da troppo tempo.

Secondo quanto riferisce Tuttosport oggi, Ronaldo alla Juventus guadagnerà qualcosa come 120 milioni in quattro anni, ma un club della Super League cinese gli ha offerto nei giorni scorsi, per lo stesso periodo di tempo, ben 200 milioni. Insomma, sbarcando a Torino, il pallone d’oro rinuncerà ad una cifra importante, anche perché vuole rimettersi in gioco dopo 9 anni con la maglia del Real Madrid. Finire in Cina quando fisicamente si sente ancora integro, non è la sua aspirazione e le numerose telefonate del presidente Andrea Agnelli lo hanno definitivamente convinto a sposare la Vecchia Signora.

Ronaldo: quando la presentazione?

L’accordo con il club torinese è ormai definito da tempo, ma si attende ancora il sì del Real Madrid. Domani sono attese importanti novità, ma Florentino Perez pare attenda ancora quella richiesta pubblica di cessione che avvierebbe il divorzio per una cifra nettamente inferiore alla clausola da 1 miliardo di euro. Ad oggi, non è ancora possibile definire con chiarezza quale sarà il giorno della presentazione di Cristiano Ronaldo da parte della Juventus. Non si esclude nemmeno la possibilità che il portoghese raggiunga i suoi nuovi compagni direttamente negli USA, dove i bianconeri affronteranno anche il Real Madrid in amichevole prima del rientro in Italia.