Ronaldo: 2020 da record, messi in fila tutti i big d’Europa

A 35 anni CR7 continua a macinare record: con la doppietta di ieri

ronaldo record 2020 serie a

Cristiano Ronaldo è un’ira di dio e non ha alcuna intenzione di fermarsi. Mentre qualcuno si diverte a far circolare voci sul suo futuro lontano dalla Juventus, il “Re”, come lo chiamano i supporters bianconeri, pensa solo ad allenarsi e a fare in campo quello che difficilmente qualcun altro riuscirà a ripetere ancora per tanti anni. Con la doppietta di ieri contro il Cagliari sono 8 i gol in campionato in sole 5 partite e chissà di quanto sarebbe staccato oggi Ibrahimovic se il portoghese non fosse stato fermato dal Covid per 3 gare.

Ronaldo: i record in bianconero

Da quando è sbarcato a Torino, CR7 ha messo a segno 60 gol in 69 partite in Serie A, 73 gol totali in 95 presenze in maglia bianconera. Nell’anno solare 2020, inoltre, è il calciatore che ha segnato di più nei cinque campionati top d’Europa. Martedì contro il Ferencvaros andrà alla ricerca del primo gol stagionale in Champions, perché in Europa il portoghese è ancora a secco, ma ha la scusante di aver disputato solo una gara, proprio quella dell’andata contro gli ungheresi.

CR7 e il primato di Dybala

Intanto, si gode i nuovi traguardi personali conquistati nel massimo campionato nostrano: Ronaldo è il primo calciatore della Juventus ad andare a segno in tutte le sue prime cinque presenze stagionali in serie A dall’era dei tre punti (1994-95). E non è tutto, perché negli ultimi 60 anni, solo due volte è successo che un giocatore bianconero metta a segno 8 reti nelle prime otto giornate: prima di CR7, appunto, è successo solo a Paulo Dybala, nel campionato 2017-2018, ma giocando 8 partite non 5 come successo oggi al lusitano.