Roma-Juventus, probabili formazioni: Sarri conferma gli 11 del Cagliari

Maurizio Sarri prova a darcontinuità alla Juventus: contro la Roma la formazione non si cambia

roma-juventus formazioni 2019 2020

Roma-Juventus, le probabili formazioni: squadra che vince non si cambia, pensa evidentemente Maurizio Sarri, che vuole dare continuità ai suoi. Sarà una sfida molto importante quella in programma domenica sera all’Olimpico, con i bianconeri che si giocano sostanzialmente il titolo di campioni d’inverno assieme all’Inter di Antonio Conte, impegnata questa sera a San Siro con l’Atalanta. Dopo il poker rifilato al Cagliari, i campioni d’Italia devono confermare i progressi soprattutto dal punto di vista del gioco e della solidità difensiva, ed è per questo che il tecnico bianconero ha deciso di lasciare tutto così com’è.

Indisponibili Chiellini e Khedira, squalificato Bentancur, la Juventus scenderà in campo con Szczesny tra i pali, Cuadrado e Alex Sandro terzini, Bonucci e Demiral (ancora preferito a de Ligt) centrali di difesa. A centrocampo, al mancino Rabiot il compito di agire sul centrodestra, mentre Pjanic e Matuidi sono intoccabili. Ramsey ha nito il ballottaggio con Bernardeschi per il ruolo di trequartista, mentre le punte saranno Ronaldo e Dybala, ormai stabilmente preferito ad Higuain.

Tanti problemi di formazione per la Roma, che perde un’altra volta Leonardo Spinazzola per problemi muscolari. Assenti anche Santon, Kluivert, Mkhitaryan, Pastore, Zappacosta e Cristante. Recuperato in extremis Zaniolo, il baby boom giocherà assieme a Pellegrini e Perotti alle spalle della punta Dzeko.

Roma-Juventus, gara valida per la 19a giornata di Serie A, sarà diretta dall’arbitro Marco Guida della sezione di Torre Annunziata. Gli assistenti saranno Meli e Fiorito; il quarto uomo Giacomelli, al Var ci saranno Mazzoleni e l’assistente Paganesi.

Roma-Juventus | Probabili formazioni

ROMA (4-2-3-1): Pau Lopez; Florenzi, Mancini, Smalling, Kolarov; Diawara, Veretout; Zaniolo, Pellegrini, Perotti; Dzeko. All.: Fonseca
JUVENTUS (4-3-1-2): Szczesny; Cuadrado, Demiral, Bonucci, Alex Sandro; Rabiot, Pjanic, Matuidi; Ramsey; Dybala, Cristiano Ronaldo. All: Sarri
Arbitro:Guida