Calciomercato Juventus

Il Real Madrid richiama Zidane: addio Juve?

zidane real madrid

Florentino Perez vuole riportare Zinedine Zidane sulla panchina del Real Madrid, niente Juve per l’ex numero 21 bianconero? I possibili scenari

Dopo il disastro di Champions, il presidente del Real Madrid, Florentino Perez, vuole fare di tutto per riportare in panchina Zinedine Zidane: lo scrivono in Spagna. Secondo i giornalisti iberici già il giorno dopo della debacle casalinga contro l’Ajax il patron dei Blancos avrebbe fatto una telefonata al tecnico delle tre Champions consecutive, ma ovviamente quale sia stata la risposta rimane top secret. Solari sarà il traghettatore fino a fine stagione, ma poi si cambierà e nelle intenzioni di Perez Zidane sarebbe diventato il candidato numero uno. Più indietro, stando ai giornalisti spagnoli, ci sono José Mourinho, Massimiliano Allegri e Antonio Conte.

Le vicende relative alla panchina del Real Madrid avranno inevitabilmente ripercussioni anche su quella della Juventus. Zidane è infatti anche il candidato numero uno del presidente Andrea Agnelli per il dopo Allegri, anche se non sembrano particolarmente entusiasti Fabio Paratici e Pavel Nedved. Il responsabile dell’area tecnica e il vicepresidente starebbero spingendo per il ritorno di Antonio Conte (con Andrea Pirlo che potrebbe fargli da vice), sul quale il presidente ha ancora delle perplessità. È evidente che pur rimanendo la stima nei confronti della bandiera da calciatore e del Conte allenatore, Agnelli non può fare finte che nell’estate del 2014 non sia successo nulla. Inoltre, non giocano a favore dell’ex “condottiero” i risultati non esaltanti a livello di competizioni europee.

Rimane in piedi, seppur distanziata, l’ipotesi di un ritorno di Didier Deschamps, mentre Pep Guardiola è per il momento solo fantamercato, soprattutto per via dei suoi 20 milioni di euro di stipendio annui.