Real Madrid-Juventus, probabili formazioni: dubbio modulo per Allegri

real madrid-juventus formazioni

Real Madrid-Juventus, ritorno quarti di finale Champions League 2017-2018, le probabili formazioni. Servirà un’impresa storica, leggendaria alla Juventus di Massimiliano Allegri per provare a superare questo turno di Champions League. Dopo lo 0-3 dell’andata all’Allianz Stadium, i campioni d’Italia dovranno fare la partita perfetta e sperare che i campioni d’Europa, tre Champions vinte negli ultimi quattro anni, non siano in serata. Bisognerà anche capire quanto peserà tra le fila madridiste l’assenza di Sergio Ramos, capitano che dovrà scontare un turno di squalifica e non potrà essere sostituito né da Vallejo né da Nacho, infortunati. Con ogni probabilità, Zinedine Zidane dovrà arretrare Casemiro sulla linea dei difensori, mentre per il resto confermerà la formazione dell’andata con Vazquez regista davanti la difesa, Kroos e Modric mezzali. Isco ancora una volta preferito a Bale per supportare Ronaldo e Benzema.

Massimiliano Allegri non ha ancora sciolto il dubbio relativo al modulo: di sicuro, tra i pali tornerà Buffon, a riposo contro il Benevento, mentre la linea difensiva sarà composta da De Sciglio, Benatia, Chiellini e Alex Sandro. In caso di 4-3-3 a centrocampo toccherà al trio Pjanic-Khedira-Matuidi, con Douglas Costa, Mandzukic e Higuain davanti. Non è da escludere, però, un attaccante in più con conseguente 4-2-3-1 (che diventa 4-4-2 in fase di ripiego): in questo caso il sacrificato sarebbe Matuidi, che farebbe posto a Cuadrado. Arbitra l’inglese Oliver: un solo precedente con i bianconeri per il fischietto britannico, ossia Juventus-Sporting del 18 ottobre 2017 vinta dai campioni d’Italia in rimonta per 2-1 (autorete di Alex Sandro, gol di Pjanic e Mandzukic).

REAL MADRID-JUVENTUS: INFO DIRETTA TV

Real Madrid-Juventus | Formazioni

Real Madrid (4-4-2): Keylor Navas; Carvajal, Casemiro, Varane, Marcelo; Vazquez, Modric, Kroos, Isco; Benzema, Cristiano Ronaldo. Allenatore: Zidane

Juventus (4-3-3): Buffon; De Sciglio, Benatia, Chiellini, Alex Sandro; Pjanic, Khedira, Matuidi; Douglas Costa, Higuain, Mandzukic. Allenatore: Allegri

Arbitro: Michael Oliver (ING)

Guardalinee:  Burt e Bennett.

Quarto uomo: Betts

Assistenti di porta: Atkinson e Marriner.