Ramsey ha deciso: resta alla Juve e si gioca le sue chance

Le attese offerte dalla Premier League non ci sono state, il gallese rimane in bianconero

ramsey resta juve

Dopo Mattia De Sciglio, che rimarrà in rosa alla Juventus al posto di Luca Pellegrini (si cerca una nuova sistemazione), è destinato alla permanenza anche Aaron Ramsey. Ne parla oggi la Gazzetta dello Sport, che ricorda come durante gli Europei il centrocampista gallese aveva paventato la possibilità di lasciare Torino per trovare una sistemazione più appagante. A distanza di 50 giorni, però, la situazione si è letteralmente capovolta e Ramsey non sembra avere alcuna intenzione di cambiare aria.

Ramsey resta e si trasforma in regista?

Le offerte dalla Premier che ci si attendevano non sono arrivate, sia perché nelle precedenti due stagioni il gallese non ha dato prova di grande tenuta atletica, sia perché il suo stipendio è di oltre 7 milioni di euro. Inoltre, l’arrivo di Massimiliano Allegri in panchina, avrebbe ridato a Ramsey nuove motivazioni. E Max, sapendo di doverlo tenere, lo sta testando in una nuova posizione, quella di regista di centrocampo. Insomma, nella migliore delle ipotesi, la Juve acquisterà solo un centrocampista, Manuel Locatelli, che spingerà fuori dalla lista Uefa, almeno fino a gennaio, il brasiliano Arthur.