Ramsey ha comunicato la sua decisione alla Juventus: resta

Se non parte nemmeno il gallese, l’arrivo di Locatelli spingerebbe un centrocampista fuori dalla lista Uefa

ramsey resta juventus

Aaron Ramsey non ha alcuna intenzione di lasciare la Juventus e lo avrebbe già comunicato alla dirigenza. Lo scrive oggi la Gazzetta dello Sport, secondo cui il centrocampista gallese, in scadenza di contratto nel 2023, ha deciso di giocarsi le sue chance sotto la guida tecnica di Massimiliano Allegri. Le sue vacanze finiranno tra una settimana e il suo unico pensiero è quello di lavorare alle dipendenze dell’allenatore che si aspettava di trovare nell’estate del 2019, quando invece il livornese fu sostituito con Maurizio Sarri.

Ramsey: al momento zero offerte alla Juventus

Tra l’altro, secondo la rosea, non ci sarebbero ad oggi offerte concrete per Ramsey (spaventa il suo ingaggio da 7 milioni netti più bonus), ragion per cui il quadro che si va delineando per la Juventus è molto chiaro. Senza cessioni e con l’eventuale arrivo di Manuel Locatelli imporrebbe una esclusione eccellente a centrocampo dalla lista Uefa per la Champions League, ma gravando al contempo su un monte ingaggi che la Vecchia Signora vuole abbassare. L’alternativa sarebbe l’arrivo di un CTP in altri ruoli, in modo da allungare quella lista.