Procura Federale archivia: nulla di rilevante nei video Allegri-Tagliavento

procura federale allegri tagliavento

La Procura Federale non ritiene ci sia alcunché di rilevante nei colloqui tra Massimiliano Allegri e Paolo Tagliavento, quarto uomo di Inter-Juventus. In Rete in questi due giorni sono circolati alcuni filmati che hanno trovato una grande cassa di risonanza su diversi media, ma che in realtà si sono rivelate delle vere e proprie fake news, delle bufale confezionate ad arte per alimentare odio e antisportività. Dopo aver acquisito e visionati i video in questione, la Procura Federale si è resa conto della nullità delle accuse nei confronti dell’allenatore della Juventus e dell’arbitro Tagliavento. Per questo motivo, la questione è stata archiviata senza dover avviare alcuna indagine da parte della giustizia sportiva.

Le fake news riguardavano un breve colloquio a fine partita tra Allegri e Tagliavento e un labiale dello stesso quarto uomo relativo al recupero, ma non del finale di Inter-Juve, bensì del primo tempo. Qui vi spieghiamo come sono state smontate facilmente le due bufale.