Calciomercato Juventus

Pjaca apre alla Fiorentina: la Juve si fa strada per Chiesa?

Pjaca fiorentina Juve

Marko Pjaca si sarebbe convinto ad accettare un altro anno lontano da Torino per rilanciarsi: un trasferimento ai viola farebbe bene anche alla Juve

Marko Pjaca si starebbe convincendo della bontà della soluzione Fiorentina: il fantasista croato della Juventus, anche il prossimo anno troverebbe poco spazio a Torino e nei giorni scorsi il suo agente Naletilic ha già messo le mani avanti. “La prossima stagione ha bisogno di più spazio”, ha detto il procuratore del giovane centravanti che ha trascorso gli ultimi sei mesi in prestito allo Schalke 04. L’esperienza in Bundesliga non è andata come il ragazzo sperava, né come aveva pensato la stessa Juve. Pjaca ha giocato poco e non ha così ancora convinto appieno la dirigenza bianconera dopo il grave infortunio ai legamenti che lo ha costretto a lungo lontano dai campi di gioco.

In un primo momento, però, non sembrava che Pjaca e il suo procuratore fossero molto propensi ad accettare una nuova cessione, ma con il passare delle settimane, l’ex Dinamo Zagabria avrebbe cambiato idea. Alla Juventus, ad oggi, avrebbe davanti ben 6 giocatori e le possibilità di impiego sarebbero ridotte al lumicino. La stessa Vecchia Signora avrebbe tentato invano di inserirlo in altre trattative, come quella con il Valencia per Cancelo o con la Lazio per Milinkovic. Alla fine, la soluzione Fiorentina, come riporta la Gazzetta dello Sport, potrebbe essere la migliore dopo il mondiale di Russia.

Pjaca apripista Juve per Chiesa?

A Firenze, infatti, Pjaca potrebbe giocare con continuità, anche perché il ds Pantaleo Corvino lo conosce molto bene poiché lo corteggia dai tempi in cui giocava in Croazia. La cessione potrebbe avvenire in prestito, o al massimo con diritto di riacquisto a favore della Juve, che potrebbe anche ottenere un altro vantaggio, ossia una prelazione per Federico Chiesa. I viola lo hanno dichiarato nuovamente incedibile per quest’anno, dopo aver rifiutato offerte da 40 milioni. La valutazione è di minimo 60 e con l’affare Pjaca il dg Marotta e il ds Paratici potrebbero prendersi la pole in vista del calciomercato 2019, quando sicuramente Madama venderà uno dei suoi pezzi in attacco.