Pirlo: “La squadra aveva bisogno di questa vittoria, ora dimentichiamola”

Andrea Pirlo soddisfatto per la vittoria al Camp Nou contro il Barcellona, ma la Juve deve già pensare al Genoa

pirlo intervista barcellona-juventus 0-3

Andrea Pirlo non può che essere raggiante al termine di Barcellona-Juventus. I campioni d’Italia sono stati protagonisti di una prestazione perfetta dopo tante critiche… “Abbiamo fatto un ottima gara e ci siamo mossi molto bene. Abbiamo avuto il dominio del gioco a centrocampo e quando riesci a controllarlo viene tutto più semplice. Era importante soprattutto per noi, ma anche per la classifica – aggiunge il “Maestro” a Mediaset – Ora dobbiamo dimenticare questa grande impresa e pensare subito al campionato. La squadra aveva bisogno di prendere coraggio e sapere che sono dei giocatori forti. Quando entri in campo con questa testa e con questa voglia, poi i risultati arrivano”.

Ronaldo ha vinto il duello diretto con Messi e si è tolto anche la soddisfazione di tornare in difesa per strappargli dai piedi un pallone. “Ci tenevamo tutti a fare una grande prova, soprattutto lui contro il suo eterno rivale. Siamo davvero soddisfatti”, ha insistito Pirlo. Ora, però, bisogna trovare continuità, perché si gioca ogni tre giorni e le energie mentali e fisiche non sono tante: “Non è facile recuperare quando ci sono tante partite. Quando ci sono gare del genere è più semplice caricarsi, ma non dobbiamo perdere di vista il campionato. Col Genoa dobbiamo essere concentrati ancora come stasera. E’ un obbligo”.

Bonucci: “Gruppo con grandi valori”

Soddisfatto della vittoria storica anche capitan Leonardo Bonucci, che a Sky Sport ha dichiarato: “Un’impresa? Venire a Barcellona, non subire e farne tre, come la vogliamo chiamare se non impresa? Merito di un grande gruppo che sta crescendo. Come detto ieri dovevamo mettere il cuore, i valori del secondo tempo del derby. Portare a casa il primo posto era importante per la Champions e per il gruppo, per coltivare la consapevolezza e l’autostima. Se giochiamo così facciamo grandi cose – sottolinea il numero 19 bianconero – Grande lavoro di squadra, quando scendi in campo con questa voglia di sacrificarti e hai in campo un cecchino come Cristiano… Eravamo sicuri di fare questo tipo di partita. Con un lavoro di squadra. Ora recuperiamo poi pensiamo a domenica, a Genova, in campionato dobbiamo giocare così. Dobbiamo ripeterci? Sì, l’abbiamo dimostrato nel derby. Non succede nulla per caso, le vittorie sono frutto di lavoro e di sacrificio. Come visto questa sera, con grandi valori. I grandi valori che ha questo gruppo”.