in

Il Paris Saint Germain chiama Bonucci, la posizione della Juventus

bonucci paris saint germain juventus

Leonardo, di nuovo responsabile dell’area tecnica del Paris Saint Germain, ha contattato l’agente di Leonardo Bonucci, Alessandro Lucci. La notizia circola dal primo pomeriggio di ieri e trova oggi conferma sulle principali testate giornalistiche. Si è trattato sostanzialmente di un sondaggio, poiché il PSG vuole capire come si approccerà il numero 19 della Juventus, rientrato la scorsa estate dal Milan, all’arrivo di Matthijs de Ligt, il 20enne centrale olandese che inevitabilmente dovrà giocare al suo posto o in vece di Chiellini.

Insomma, l’ex dirigente del Milan fiuta l’affare, ma dopo aver eventualmente trattato con l’agente di Bonucci, dovrà comunque fare il numero della Continassa. Ma qual è la posizione della Juventus in tutto ciò? Con gli addii di Barzagli e Caceres (due riserve a tutti gli effetti), sono stati bloccati Merih Demiral del Sassuolo e Cristian Romero del Genoa. Il primo è destinato a rimanere a Torino, dove ha già svolto le visite mediche, mentre il secondo dovrebbe restare in prestito in Liguria.

L’arrivo di de Ligt, però, andrebbe a scombinare i piani, poiché non si tratterebbe di una nuova riserva, ma di un titolarissimo che toglierà inevitabilmente spazio a Bonucci e Chiellini e che relegherà ancora indietro nelle gerarchie Daniele Rugani. A questo punto, non è da escludere un clamoroso addio del numero 19, 32 anni appena compiuti, poiché Chiellini è considerato intoccabile ed ha già in mano un contratto da dirigente per il futuro. Saranno valutazioni che Paratici farà eventualmente appena riceverà la chiamata da Leonardo e in caso di cessione, sarebbe fermato a Torino anche Romero.

Bonucci via? Ecco la nuova difesa Juve

Insomma, al termine di questa girandola, la Juve dovrebbe trovarsi con de Ligt e Chiellini coppia centrale titolare e tre giovani a cercare di ritagliarsi il loro spazio: Rugani, Demiral e Romero.