in

Paratici: “Attenti su Ramsey, Mbappé ipotesi fantasiosa, Allegri resta”

paratici allegri ramsey mbappé

Fabio Paratici, responsabile dell’area tecnica Juventus, ha rilasciato la prima intervista dell’anno 2019 a Sky Sport. Il dirigente bianconero ha subito chiarito quali siano le speranze bianconere per i prossimi 12 mesi: “Il primo desiderio – esordisce Paratici – è quello che sia un anno alla pari o addirittura migliore rispetto a quelli che abbiamo vissuto. Poi il pensiero è rivolto naturalmente alla Champions League, che è diventata un nostro obiettivo. Dopo le ultime 4 o 5 edizioni ci sentiamo comunque pronti per essere protagonisti fino in fondo, con maggiore consapevolezza rispetto agli scorsi anni”. Una consapevolezza che deriva soprattutto dalla presenza in squadra di Cristiano Ronaldo, colui il quale ha vinto quattro delle ultime cinque Champions: “Se hai il migliore giocatore del mondo nella tua squadra – ammette il dirigente bianconero – , la consapevolezza aumenta per tutti”.

Paratici: “Ramsey sì, Mbappé ipotesi fantasiosa”

Il mercato invernale è aperto solo da poche ore eppure già impazza, anche se alla Juventus vengono accostati calciatori principalmente per la sessione estiva. Ovviamente, nel caso in cui dovessero esserci delle occasioni, Paratici non se le farà sfuggire. “Partiamo da un livello già alto, ma cerchiamo sempre soluzioni per migliorare la squadra. Siamo aperti alle occasioni di mercato – sottolinea – Ramsey? È un ottimo giocatore che va in scadenza di contratto, e noi siamo attenti alle occasioni di mercato. Siamo attenti quindi anche a Ramsey, ma non siamo gli unici a esserlo. Duelli di mercato con Marotta? Noi pensiamo alla Juventus, gli altri pensano alle loro squadre. Lui sa cosa posso pensare io sul mercato, io so cosa può pensare lui”.

Dopo aver allontanato la cessione di Kean (“Vogliamo confermare tutta la rosa, la nostra intenzione è quella”), Paratici parla dell’ipotesi Mbappé di cui si parla sulla stampa di oggi: “Ipotesi molto fantasiosa. A gennaio la fantasia aiuta poco, e a luglio anche. Noi siamo aperti alle occasioni e guardiamo al mercato, ma – ribadisce – al momento è un’ipotesi fantasiosa”.

Paratici: “Allegri il migliore per la Juventus”

Infine, una battuta sul futuro della panchina: c’è chi dice che sia in caso di Champions, sia in caso di ennesimo fallimento europeo, sarà l’ultimo anno di Allegri sulla panchina bianconera: “Rimane? Sono certo di sì, è il miglior allenatore possibile per la Juventus”, conclude Paratici.