Paratici avvisa Dybala: nessuna follia per il rinnovo

A dicembre il numero 10 della Juventus aveva smentito le cifre circolate sui giornali

paratici dybala avviso rinnovo

Fabio Paratici è tornato a parlare oggi del rinnovo di Paulo Dybala con la Juventus ed ha lasciato chiaramente intendere che con questa crisi non si possono fare follie. Parlando a Sky Sport del cartellino de la Joya, in scadenza a giugno 2022, il CFO dell’area football bianconera ha ammesso: “Con l’agente di Dybala ci sentiamo ogni settimana. Non possiamo dimenticarci il momento che stiamo vivendo, e non parlo solo di calcio ma di aziende, di professionisti, di mondo in generale. Un anno fa il Covid sembrava una parentesi di un paio di mesi – insiste – abbiamo ripreso d’estate a giocare con grande ottimismo, siamo arrivati a riaprire un pochino gli stadi per 1000 persone. Poi a settembre-ottobre siamo ripiombati, siamo tornati indietro in una negatività da cui oggi non siamo ancora usciti. Dobbiamo avere grande senso di responsabilità in tutte le cose che facciamo. Non vale solo per la Juventus o per il calcio, ma per tutti”.

Paratici su Dybala: niente cifre folli per il rinnovo

Insomma, dalle parole di Paratici si desume che sia chiaramente una questione di soldi e che la Juventus non è intenzionata ad andare oltre l’offerta di cui ha parlato pubblicamente tempo fa anche il presidente Andrea Agnelli. Il numero uno del club aveva sostanzialmente affermato che la società tornese era disposta a corrispondergli uno stipendio da top 20 mondiale, ma non da top 5 come richiede lui. Pare che la Juve sia disposta ad arrivare al massimo a 10 milioni, contro i 7,5 attuali, ma Dybala quindi chiederebbe di più.

Cosa aveva detto l’argentino…

Eppure,  lo stesso calciatore argentino il 13 dicembre 2020 smentiva le cifre circolate sui giornali: “Del contratto si è parlato tanto, purtroppo si dicono tante cose non vere e c’è gente che parla di cose che non sono così. Il mio agente è stato a Torino per molto tempo e non è stato chiamato, perciò mi dispiace quando si parla di soldi e cifre inventate. Sono cose di cui non ho mai parlato, non lo faccio mai. Sarebbe bello che si dicesse la verità, parlare di cifre nella situazione in cui siamo ora mette la gente contro di me. Provo tanto amore per la Juventus”. Se per Dybala è falso che abbia chiesto così tanto come scrivono i giornali, la proposta del club dovrebbe essere accettabile. Perché non firma?