Nuova dirigenza Juve: via Paratici? Può tornare un ex ora all’estero

Javier Ribalta, attuale ds dello Zenit, può tornare alla Juventus

nuova dirigenza juve paratici ribalta

Continuano a circolare voci su un possibile ribaltone all’interno della dirigenza della Juventus, con Fabio Paratici che rischia più di tutti. Sul CFO e sul vicepresidente Pavel Nedved si sono abbattute le ire dei tifosi (e qualcuno sostiene anche del presidente Andrea Agnelli) per la parentesi con Maurizio Sarri in panchina, oltre che per alcune operazioni di mercato non proprio da incorniciare. Il responsabile dell’area sportiva potrebbe dunque ricevere il benservito, con la Roma pronta ad accoglierlo a braccia aperte.

Comunque sia, il progetto che Agnelli potrebbe rivelare nella imminente Assemblea degli azionisti dovrebbe essere quello del ritorno al doppio ruolo nell’area sport, ovvero direttore generale e direttore sportivo, cariche attualmente detenute assieme appunto da Paratici. Tra le ipotesi c’è quella della promozione di Federico Cherubini, che ufficialmente si dovrebbe occupare di altro, ma ultimamente è sempre di fianco a Paratici e Agnelli nelle uscite pubbliche.

Nuova dirigenza Juve: torna Ribalta?

In alternativa, secondo Il Messaggero di oggi, potrebbe tornare Javier Ribalta, che è già stato a Torino dal 2012 al 2017 come Responsabile scouting, ruolo che aveva ricoperto prima anche al Novara, dopo le esperienze di osservatore con Milan e Torino. Dopo l’addio alla Juve, Ribalta è stato Responsabile scouting del Manchester United, mentre attualmente ricopre il ruolo di direttore sportivo allo Zenit San Pietroburgo.