Nedved replica a Commisso: “La Juve non vince sul campo? Siamo stufi”

Il vicepresidente della Juventus risponde al patron viola Rocco Commisso

nedved commisso juventus fiorentina

Pavel Nedved non ci sta e replica subito alle parole del patron viola Rocco Commisso al termine di Juventus-Fiorentina. “Rispondere? Penso che non debba rispondere io – dichiara a DAZN il vicepresidente bianconero – ha il mio rispetto, ma si sta usando un po’ troppo la cosa contro la Juventus, che non vince con merito. Siamo abbastanza stufi, si ottiene risultati giocando bene, facendo tutto sul campo per vincere. Dobbiamo smettere di farsi degli alibi, che la Juve non vince con merito”. A Sky, poi, Nedved ha rincarato la dose: “Dobbiamo prenderci una tazza di tè. Capisco che sei su di giri, ma non si fanno certe dichiarazioni, fanno male al calcio e allontaniamo la gente dagli stadi, da questo sport che è bellissimo. Ora c’è anche la Var”.

Nedved: “Ho visto bel calcio da ambo le parti”

Quanto alla partita, non si è visto nemmeno stavolta un gioco spumeggiante, ma Nedved è contento così: “Abbiamo affrontato la partita nel modo giusto, ho visto bel calcio da entrambe le squadre. Abbiamo messo qualcosina in più. Cuadrado? Gli esterni sono forti, stiamo entrando bene in forma, mi piace come abbiamo affrontato questa partita. Sarri spiegherà bene la tattica, sta cercando di ottenere il massimo dai giocatori a disposizione. Ne parlerà lui”.

Infine una battuta sulle prestazioni di Douglas Costa e Cristiano Ronaldo: “Douglas giocatore devastante, sui primi passi se metti un difensore non riesci a trattenerlo e devi raddoppiarlo. Siamo contenti. Basta preservarlo, poi farà vedere quanto è forte. CR7 sta segnando tantissimo, ora in tanti sono in forma. Era quello che ci aspettavamo”.