Nedved: “Col Barcellona tante sfide nella sfida, occhio a Lucescu”

L’intervista al vicepresidente della Juventus dopo il sorteggio dei gironi di Champions League

nedved sorteggio gironi champions

Pavel Nedved, vicepresidente della Juventus, ha parlato a margine dei sorteggi dei gironi di Champions League. Nel gruppo G con la Juve ci sarà innanzitutto il Barcellona dell’ex Pjanic, ma sarà una sfida importante anche per Arthur, CR7 e Messi. “Quella con il Barcellona sarà una grande sfida – esordisce la “furia ceca” – e sarà affascinante perché mette di fronte quelli che secondo me ancora oggi sono i due migliori giocatori del mondo, Ronaldo e Messi. Inoltre si affronteranno anche Pjanic e Arthur e questa sarà un’altra sfida nella sfida”.

Merita rispetto anche la Dinamo Kiev, allenata da una vecchia conoscenza del campionato italiano, quel Mircea Lucescu che ha allenato anche l’attuale tecnico bianconero Andrea Pirlo: “La Dinamo Kiev è una squadra molto solida – continua Nedved – con un allenatore esperto come Lucescu che ha fatto la storia allo Shakhtar e se dovremo andare in Ucraina in inverno sarà una difficoltà in più”.

Nedved: “Incognita Ferencvaros”

L’avversaria più abbordabile è il Ferencvaros, formazione ungherese che sulla carta non dovrebbe portare problemi alla Juventus: “​Gli ungheresi sono un’incognita, non sono i soliti avversari di Champions, ma conoscendo il calcio ungherese, avranno senz’altro molto talento e dovremo stare attenti, in tutte le gare: è sempre la Champions – conclude il vicepresidente della Juventus – e ogni squadra può metterti in difficoltà”.