Morata, ancora contestato in Spagna, sbotta: “Così non va bene”

L’attaccante spagnolo della Juventus ancora impreciso sotto porta

morata contestazione spagna

Alvaro Morata continua ad essere croce e delizia per i tifosi spagnoli. Dopo i fischi nell’ultima amichevole pre Euro 2020, il centravanti è stato nuovamente contestato ieri sera a Siviglia. L’ex centravanti di Real, Chelsea e Atletico Madrid ha infatti sbagliato una clamorosa occasione da gol ed è stato spesso impreciso, tanto da indispettire i supporters delle Furie Rosse. Sempre molto generoso e partecipe alla manovra della squadra, Alvaro non è mai stato un bomber d’area di rigore e non ha mai segnato caterve di gol.

Morata: “I fischi non vanno bene”

Nel post partita di Spagna-Svezia, si è così tolto qualche sassolino dalle scarpe: “Non sono stato fortunato sotto porta, ma lo sarò più avanti. I fischi non vanno bene – attacca – credo che chiunque sia in campo vorrebbe essere sostenuto e applaudito”. In attesa di definire le altre mosse per l’attacco, la Juventus ha comunque deciso di tenerlo un altro anno: Morata giocherà con la maglia bianconera in seguito al rinnovo del prestito per 10 milioni di euro. L’Atletico non ha infatti accordato alcuno sconto alla società torinese.

Tutti gli errori stagionali dello spagnolo

I nuovi errori con la Spagna hanno intanto alimentato polemiche sui social, con i tifosi della Juventus più critici che hanno fatto diventare virale un video con tutti gli errori clamorosi di Morata in stagione.