Milik gratis alla Juventus se De Laurentiis tira troppo la corda

Se il Napoli non abbassa le sue pretese, Milik può diventare bianconero a parametro zero

milik juventus gratis

Arkadiusz Milik può trasferirsi alla Juventus gratis. È lo scenario disegnato oggi dal Corriere dello Sport, che fa il punto sulla trattativa che vede al centro il centravanti della nazionale polacca. L’ex Ajax ha già dato il suo assenso di massima al club di Andrea Agnelli (proposto uno stipendio più alto degli attuali 2,5 milioni percepiti al Napoli), ma c’è da fare i conti con Aurelio De Laurentiis. Il patron azzurro ha già detto di no al Milan per uno scambio con Kessié e continua a chiedere 50 milioni di euro per il cartellino di Milik.

Milik alla Juventus gratis nel 2021?

Troppi, senza se e senza ma, considerato il momento d’emergenza e il fatto che il centravanti va in scadenza a giugno nel 2021. Ogni tentativo di rinnovo è andato fin qui a vuoto, ma il ds partenopeo Giuntoli ha dichiarato di voler fare ancora un tentativo: “In questo momento la nostra volontà è quella di parlare e negoziare il suo contratto – ammette – stiamo parlando con i sui agenti, tentiamo a breve di risolvere in un verso o in un altro. Chiaramente essendo un ragazzo molto giovane e un attaccante così bravo, se non volesse rimanere andrà chiaramente sul mercato”. Consapevole della proposta bianconera, Milik chiede al Napoli un ingaggio che De Laurentiis non vuole pagare e a questo punto gli scenari non possono che essere i seguenti.

De Laurentiis, ti conviene accettare

O il presidente del Napoli abbassa le sue pretese fino a circa 30 milioni accettando uno scambio con Bernardeschi, Rugani o Romero, oppure Milik rimarrà in Campania ma a febbraio 2021 potrà firmare gratis con la Juventus per la stagione successiva. Lo scenario peggiore per De Laurentiis che dopo averlo pagato 33 milioni di euro dall’Ajax nell’estate del 2016, lo perderebbe senza incassare un centesimo. E con la necessità di reperire sul mercato un degno sostituto.