Calciomercato: il Milan sfida la Juventus per Milik

Il Milan offre Kessie al Napoli, la Juve rilancia per il centravanti del Napoli?

calciomercato juventus milan milik

Rischia di complicarsi il piano di calciomercato della Juventus per l’attacco: su Arkadiusz Milik c’è ora anche il Milan. Lo scrive oggi la Gazzetta dello Sport, secondo cui i rossoneri sono pronti a mettere sul piatto il cartellino di Franck Kessiè, centrocampista che sembra aver rotto con l’ambiente e che a Napoli ritroverebbe Gennaro Gattuso. La posizione del club di Aurelio De Laurentiis però non cambia: per Milik servono 50 milioni cash o contropartite in grado di pareggiare quel valore.

La Juventus osserva interessata, forte del fatto che il calciatore abbia già espresso il gradimento alla soluzione bianconera. A Torino, il centravanti polacco ritroverebbe il compagno di nazionale Szczesny, ma soprattutto potrebbe guadagnare quanto chiesto al Napoli durante le trattative (fallite) per il prolungamento. Attualmente Milik percepisce 2,5 milioni di euro, ma vorrebbe arrivare a minimo 3,5 più bonus. Uno stipendio perfettamente in linea con il nuovo tetto ingaggi fissato dalla dirigenza bianconera.

Paratici per ora non affonda comunque il colpo e attende che De Laurentiis abbassi le sue pretese. Sarà una trattativa lunga e se sarà portata a termine, l’esito avverrà solo a bocce ferme, tra fine agosto e settembre. Del resto, il presidente del Napoli non può tirare molto la corda, perché Milik è in scadenza a giugno del 2021 e a partire da febbraio potrà accordarsi con un altro club a parametro zero. Se riuscirà a ricavarne 30 milioni (la Juve propone diverse contropartite tra cui Bernardeschi, Romero, Rugani) sarà una manna dal cielo e dovrà prendere o lasciare. L’alternativa è quella di rimanere con un pugno di mosche in mano.

Calciomercato Juventus: le alternative a Milik

In alternativa a Milik, la Juventus continua a seguire con attenzione anche il messicano Luis Jimenez: con il Wolverhampton potrebbe essere realizzato uno scambio che coinvolgerebbe il difensore Daniele Rugani. Molto difficile Mauro Icardi: l’argentino, riscattato dal Paris Saint Germain, sembra destinato a rimanere in Francia almeno un’altra stagione.