Mercato Juve ultimissime: Tonali e Castrovilli soluzioni alternative per il centrocampo

Entrambi costano 50 milioni di euro, Paratici sceglierà in base alle caratteristiche

mercato juve ultimissime tonali castrovilli

Nel prossimo mercato la Juve dovrà intervenire in maniera sostanziosa a centrocampo e, secondo le ultimissime di Tuttosport, i due nomi in cima alla lista rimangono in Italia quelli di Sandro Tonali e Gaetano Castrovilli. Si tratta di due elementi giovani, che però alla prima stagione in Serie A si sono destreggiati con la personalità di due veterani. Fabio Paratici li segue con attenzione da tempo, anche se si tratta di centrocampisti con caratteristiche diverse. Se la Juventus riuscisse a prenderli entrambi non sarebbe male, ma quasi certamente in estate solo uno vestirà la maglia bianconera.

Sandro Tonali: più regista che mezzala

Sandro Tonali, 20 anni tra pochi giorni, è più un regista di centrocampo, anche se sia nel recente passato, sia in questa stagione è stato impiegato spesso da mezzala. Nel centrocampo della Juve il suo ruolo naturale sarebbe quello attualmente occupato da Miralem Pianic, perché la sua qualità migliore, numeri alla mano, è il passaggio filtrante (media di 1,3 a partita). Nel gioco di Maurizio Sarri la verticalizzazione è fondamentale e Tonali darebbe un importante valore aggiunto, anche se non disdegna i driblling (2,27 volte a partita con 49% di successo). Il suo piede delicato su calci da fermo (5 assist) lo hanno accomunato spesso Andrea Pirlo, anche se prima di seguire le orme del “maestro” ce ne vorrà di acqua sotto i ponti.

Gaetano Castrovilli sulle orme di Vidal

Gaetano Castrovilli (23), invece, è senza dubbio un calciatore maggiormente offensivo rispetto al bresciano. Gioca prevalentemente da mezzala e ama gli inserimenti. Dando un’occhiata ai numeri del ragazzo esploso definitivamente alla Cremonese, emergono 6 dribbling a partita, ma anche 6 palloni recuperati a gara. Insomma, Castrovilli è un elemento sia di lotta sia di governo, propenso ad attaccare ma al contempo pronto a combattere su ogni pallone. Per caratteristiche potremmo paragonarlo, con tutte le dovute cautele, al Vidal della situazione. In questo ruolo, comunque, la Vecchia Signora si è già cautelata con Dejan Kulusevski.

Juve, ne arriverà soltanto uno

Come dicevamo, alla Juve servirebbero entrambi, ma hanno più o meno la stessa valutazione, ovvero 50 milioni a testa. In un mercato fatto prevalentemente di scambi, solo uno vestirà la maglia bianconera, con il prezzo cha sarebbe limato in maniera importante da qualche contropartita tecnica.