Mercato Juve, le ultime: se parte Alex Sandro, Digne in pole

mercato juve digne

La Juve alla ricerca di un nuovo terzino sinistro sul mercato. L’infortunio di Leonardo Spinazzola, che rientrerà verso dicembre ma potrebbe perdere tutta la stagione, e le titubanze di Alex Sandro non fanno dormire sonni tranquilli a Beppe Marotta e Fabio Paratici. Al brasiliano sarebbe stato proposto un prolungamento di contratto con tanto di adeguamento di stipendio, ma fin qui l’ex Porto non ha dato segnali. Dalle parti della Continassa non lo attenderanno in eterno, visto il precedente dello scorso anno, quando Sandro è stato vicinissimo al trasferimento in Inghilterra.

La politica della Juventus è sempre stata chiara: chi non vuole rimanere a Torino, basta che lo dica e che porti alla dirigenza bianconera la cifra richiesta. Nel caso di Alex Sandro, sarà sicuramente qualcosa in meno dei 60 milioni che la Signora poteva incassare l’estate scorsa, per via della stagione molto deludente appena conclusa. Secondo il ‘Mundo Deportivo’, per cautelarsi, il dg e il ds dei torinesi si sarebbero già mossi con il Barcellona per Lucas Digne, 24enne terzino sinistro francese che in Italia ha  già vestito la maglia della Roma e conosce molto bene la Serie A. Sotto contratto con i blaugrana fino al 2021, il difensore transalpino ha una clausola rescissoria da 100 milioni di euro, ma in Catalogna è tutt’altro che titolare.

Mercato Juve: le alternative a Digne

Secondo le ultime indiscrezioni, il calciatore starebbe spingendo per cambiare casacca, anche perché vuole fortemente recuperare un posto in nazionale dopo i Mondiali persi appunto per la troppa panchina. I giornalisti spagnoli sono convinti che la Juve possa ottenerlo con una cifra ben inferiore a quella della clausola rescissoria. L’attuale valore di mercato di Digne secondo Transfermarkt non è superiore infatti ai 15 milioni di euro. In alternativa, piace sempre lo spagnolo Bernat del Bayern Monaco, ma guai a sottovalutare anche Filipe Luis, esperto terzino brasiliano che sta trovando spazio anche in Russia dopo l’infortunio di Marcelo.