in

Marotta sceglie Conte per la nuova Inter e punta gli obiettivi di mercato Juve

conte marotta inter

Niente da fare per José Mourinho: Beppe Marotta ha scelto Antonio Conte per la nuova Inter e l’ex tecnico bianconero ha già detto sì. È quanto riferisce oggi Tuttosport, chef a menzione di un tentative della vecchia dirigenza nerazzurra – Moratti e Tronchetti Provera in testa – di riportare José Mourinho a Milano (in alternative potrebbe finire alla Roma). Steven Zhang si fida solo di Marotta e della sua esperienza vincente alla Juventus, ragion per cui al termine della stagione, a meno di sorprese, Luciano Spalletti riceverà il benservito e sarà sostituito dall’ex capitano bianconero. Nessun problema per lui ad accettare la panchina del club milanese, come ha più volte sottolineato in passato: “Sono un professionista e sarò il primo tifoso dell’Inter se un giorno l’allenerò, o di qualunque altra squadra”.

E’ Inter-Juve anche sul mercato

Insomma, con il passare delle settimane sembra sempre più probabile la permanenza alla Juve di Massimiliano Allegri, ma la ricomposizione del duo Marotta-Conte creerà qualche problema ai bianconeri anche sul mercato. Dopo aver preso a parametro zero Diego Godin, infatti, l’Inter ha messo nel mirino altri calciatori che piacciono alla Vecchia Signora. Stiamo parlando ad esempio di Toni Kroos, che Paratici vorrebbe come contropartita dal Real Madrid in caso di offerta per Miralem Pjanic, e ancora di Sergej Milinkovic-Savic (Lazio), Nicolò Barella (Cagliari), Sandro Tonali (Brescia), Lorenzo Pellegrini (Roma) e il baby Dominik Szoboszlai (Red Bull Salisburgo).

La coppia che ha fatto molto bene per tre anni in bianconero è esperta in ricostruzioni e dalle parti di Milano, sponda nerazzurra, sono sicuri che con Marotta e Conte si interromperà il predominio della Juve che va avanti ormai da ben otto anni.

Jmania.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre notizie SEGUICI QUI.