Interviste

Marotta: “Milinkovic, Pogba e Morata impossibili, nessun rinnovo per Dybala”

marotta milinkovic pogba
Scritto da Redazione JM

Le parole di Beppe Marotta a margine della presentazione del libro di Antonio Barillà: il mercato della Juventus sarà fatto di operazioni importanti, ammette, ma…

Beppe Marotta spegne i sogni dei tifosi della Juventus: impossibile arrivare a Milinkovic-Savic: “Costa troppo”, spiega il dirigente bianconero, che poi chiude anche al ritorno di Paul Pogba. “Fantamercato”. A margine della presentazione del libro di Antonio Barillà, il dg e ad dell’area sport bianconera ha poi parlato delle possibili cessioni eccellenti: “Né Higuain né Mandzukic hanno chiesto di essere ceduti. Proveremo a rinnovare il contratto di Alex Sandro. Riscatteremo Douglas Costa”. Nessun problema nemmeno per Paulo Dybala, che ha già un contratto lungo e non necessita di ritocchi: “La posizione di Dybala è abbastanza definita, è un giocatore su cui abbiamo riposto tante fiducie e siamo molto contenti di lui. Dal punto di vista contrattualistico, però, già lo scorso anno è stato definito il tutto”.

Quanto ai nuovi acquisti, invece, sembrano esserci buone nuove: “Emre Can è in scadenza col Liverpool – ammette – , è appetibile da tanti club e io sono ottimista. Quando deciderà di lasciare il Liverpool penso avremo grandi chance, entro 10 giorni questa operazione si potrà definire. Di Perin e Darmian s’è parlato molto. L’erede di Buffon è Szczesny, ma un grande club come la Juventus deve avere due portieri all’altezza e non nascondo che andremo alla ricerca di un portiere di elevata caratura. E Perin è di grande caratura. Darmian può rientrare tra i giocatori che stiamo ricercando”. Insomma, Szczesny da solo non basterà, poiché Massimiliano Allegri vuole avere a disposizione due titolari e in questo caso l’estremo difensore del Genoa sembra dare ampie garanzie.

Marotta: “Non ci avventuriamo su Milinkovic”

Quanto a Milinkovic-Savic, invece, Marotta lascia intendere che la bottega di Lotito è troppo cara e al momento il serbo non è tra i giocatori acquistabili. “Considerati anche i valori di mercato – sottolinea  il dg della Juventus – non ci avventuriamo su questa pista. La nostra rosa è competitiva per quelli che sono i nostri traguardi. Inoltre, abbiamo in cantiere operazioni importanti”.

Marotta: “Ritorno di Morata è utopia”

Che però non prevedono nemmeno il ritorno di Morata, pizzicato ieri a Milano assieme al ds bianconero Paratici: “Ora siamo nella fase più importante del calciomercato e ogni giorno vengono accostati a noi tanti giocatori. C’è ad esempio anche Morata e ci fa piacere che chi è andato via mantiene un grande ricordo della Juventus e manifesta di voler riassaporare il clima juventino. Però, al di là di questo, sono semplicemente voci e ci tengo a smentire perché noi abbiamo un reparto offensivo di grande caratura. Ogni operazione appare oggi utopistica”, conclude.

Questo sito utilizza cookies di terze parti. Per saperne di più o bloccare tutti o alcuni cookie leggi l'Informativa. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Leggi l'informativa

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi