Interviste

Marotta: “Bonucci? Rischi calcolati, presentata offerta per Keita”

marotta
Scritto da Redazione JM

Beppe Marotta ha parlato di mercato, ma non solo, a margine dei sorteggi del calendario di Serie A: ecco le rivelazioni più importanti

Beppe Marotta, Ceo e General Manager della Juventus, ha parlato a margine dei sorteggi del calendario di Serie A 2017-2018. Tanti i temi trattati dal dirigente bianconero con i giornalisti, tra cui ovviamente il doloroso addio di Leonardo Bonucci: “Scelte umane e sportive che vanno rispettate, è andato via un campione ma sono rimasti tanti campioni. Sono rischi calcolati – continua – , abbiamo un gruppo di difensori molto forti. Come Bonucci è arrivato e si è formato da noi, ed è diventato un campione, abbiamo giovani interessanti che cresceranno e troveranno più continuità”.

Quanto al calendario di Serie A in sé, ovviamente Marotta tiene i piedi per terra e mette in guardia dalle insidie delle cosiddette piccole.

“Abbiamo tanti scontri decisivi sul finire del campionato – prosegue il dg bianconero – , ma anche i campi di provincia sono sempre ostici. Il campionato italiano è equilibrato, è simile al giro d’Italia. Sono tante tappe, ci sono discese, salite e pianure. Che Juve sarà alla prima giornata? Noi vogliamo vincere, questa è la nostra prerogativa. La prima col Cagliari sarà dura. Quest’anno inoltre c’è un gruppo di squadre più forte, penso al Milan che ha fatto investimenti importanti e sarà protagonista. Noi però vogliamo vincere ancora”.

L’ultimo acquisto della Juve in ordine di tempo è Federico Bernardeschi: i tifosi si interrogano sul numero di maglia che gli sarà dato, anche se il calciatore vorrebbe la numero 10.

“Ciò che conta è l’inserimento di questo talento italiano. Deve ambientarsi e capire cosa significa indossare la maglia della Juve. Al suo fianco ci saranno tanti campioni che gli faranno capire la mentalità Juve”.

Peccato, per il mancato acquisto di Patrik Schick

“Dispiace non averlo con noi, ci avevamo puntato perché è forte. Alcuni impedimenti hanno creato i presupposti perché questo trasferimento saltasse. La situazione ora è definita, lui è un giocatore della Samp”.

Marotta su Matuidi e Keita

Chiusa una porta, se ne aprono però altre: la Juventus è su Matuidi e Keita, per il quale Marotta ammette di aver fatto un’offerta ufficiale.

“Matuidi? E’ un’ipotesi. Stiamo valutando alcune situazioni, non nascondiamo che cerchiamo un centrocampista d’esperienza. Keita? Noi abbiamo fatto una nostra proposta alla Lazio, ora il presidente Lotito la valuterà e vedremo cosa succederà. Keita vuole la Juve? Siamo un punto di riferimento – conclude – , è importante questo fatto”.

Commenta

Questo sito utilizza cookies di terze parti. Per saperne di più o bloccare tutti o alcuni cookie leggi l'Informativa. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Leggi l'informativa

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi